Problemi di coppia: Come affrontare e superare un rifiuto? Ce lo dice la scienza

(istock)

Affrontare un rifiuto non è mai una cosa semplice o facile perchè va a colpire la nostra autostima e le nostre credenze. Ma da oggi possiamo stare tranquilli perchè tutto nella vita si supera basta trovare il modo migliore per riuscirci, quello che meglio si adatta alle nostre caratteristiche.

La scienza ci dice come affrontare al meglio un rifiuo

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:Coppia: il tradimento avviene per colpa dell’ormone della curiosità

E’ vero affrontare un rifiuto non è mai una cosa facile e questo a maggior ragione è vero soprattutto in campo sentimentale. Da oggi però possiamo stare più sereni perchè la scienza ci dice come possiamo affrontare serenamente un no e tornare a vivere felici.

Ad aiutarci in questo sono un gruppo di ricercatori dell’università del Michigan che nel 2015 si sono interessati a capire come poter affrontare in modo positivo un rifiuto. In questa ricerca sono stati coinvolti due gruppi di persone: depressi e non depressi. Ad entrambi i gruppi è stato richiesto di guardare  le foto ed il profilo di alcune  persone  presenti su un sito di incontri. Ed indicare a quali erano interessati e durante questo procedimento i loro cervelli erano sottoposti a delle scansioni.

Gli scienziati hanno quindo esaminato come può reagire un cervello di fronte ad un rifiuto, chi soffriva di depressione ha rilasciato una quantità inferiore di sostanze chimiche prodotte dal nostro organismo per cercare di diminuire il dolore e lo stress. Questi soggetti quindi reagiscono come se non avessero subito una “sconfitta” o un rifiuto. Sembrerebbe inoltre che la ripresa dell’umore è maggiore e più frequente nei soggetti che sono o erano depressi.

Secondo i ricercatori questo dipenderebbe da una specifica area del cervello, la corteccia cingolata anteriore per essere precisi, la quale si attiva di fronte ai rifiuti. Questa zona inoltre si attiverebbe in risposta al dolore fisico. Il rifiuto sociale quindi attiverebbe questa regione del cervello. Secondo i ricercatori saremmo in grado di resistere al rifiuto grazie anche all’apprendimento.

Per superare il rifiuto dobbiamo mettere in atto alcuni comportamenti come ad esempio: saper rimontare in sella dopo una caduta o in questo caso un rifiuto; focalizzarsi su ciò che abbiamo da offrire all’altro e concentrarci sulle persone che passano del tempo con noi.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:Coppia troppo social? Attenti la crisi è dietro l’angolo!