Home Salute e Benessere Fitness 5 esercizi di stretching per un vitino da vespa

5 esercizi di stretching per un vitino da vespa

CONDIVIDI
iStock Photo

Pensi che per avere una vita sottile e pancia tonica occorrano lunghe ore di sudore in palestra? Niente a fatto1 Anche alcuni esercizi di allungamento e posizioni statiche possono essere particolarmente utili per avere il famoso vitino da vespa.

CheDonna.it ti propone oggi cinque esercizi di stretching che potrebbero cambiare la tua vita e quella dei tuoi fianchi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Che cosa è il pilates? Scopri la disciplina che può rimodellare il tuo corpo

Stretching: 5 esercizi per assottigliare il punto vita

Ecco i cinque esercizi di stretching che potrai eseguire per allungare la muscolatura e assottigliare il punto vita. Per allenarti ti occorrerà solo un tappetino!

Esercizio 1:

Sdraiati in posizione supina poggiando le piante dei piedi a terra quanto più possibile vicino ai glutei. Ora incrociale gambe mettendo la caviglia del piede destro appena sotto il ginocchio sinistro. Afferra la coscia sinistra con entrmabe le mani e, piegando i gomiti, tirala verso il tuo petto mentre sollevi leggermente testa e spalle. Tieni la posizione per alcuni secondi e poi ripeti l’esercizio invertendo le gambe.

Esercizio 2:

Siediti in ginocchio, poggiando il collo del piede a terra e avvicinando quanto più possibile i talloni ai glutei. Adesso divarica leggermente le ginocchia e vai lentamente indietro fino a poggiare i gomiti e gli avambracci a terra. Conle mani afferra la pianta dei piedi e solleva leggermente il bacino. Ricorda di tenere le spalle rilassate, lontane dalle orecchie, e il collo in line con la colonna vertebrale.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Fitness: Un nuovo modo di fare stretching…..è arrivato il focusing

Esercizio 3:

Sdraiati a terra a pancia in giù, toccando sia con la fronte che con la punta dei piedi. Adesso punta le mani all’altezza dei fianchi con le dita direzionate in avanti e fai forza sulle braccia per sollevare il busto fino a distaccare anche il  bacino da terra. Mantieni la posizione rilassado le spalle e tenendo lo sguardo finno davanti a te.

Esercizio 4:

Sdraiati ancora una volta a pancia in giù e porta entrambi i talloni verso i glutei. Con le mani afferra le punte dei piedi dal’esterno e, inarcando la schiena solleva il petto da terra, tirando contemporaneamente con le mani i piedi per sollevare anche le ginocchia. rimani così alcuni secondi, poggiando a terra solo anche e pancia.

Esercizio 5:

Sdraiati supina, tenendo le braccia lungo il corpo, le ginocchia piegate e i piedi a terra. Premendo spalle e braccia sul pavimento solleva il bacino e il torace fino a quando non saranno solo piedi e spalle appoggiati al suolo.

Fonte: cosmopolitan.it