Home Bellezza Pelle Pelle: il sole fa bene o fa male? La risposta definitiva della...

Pelle: il sole fa bene o fa male? La risposta definitiva della scienza

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:00
CONDIVIDI

La stagione calda è arrivata e prendere la tintarella è una delle maggiori priorità di ogni persona, anche a costo di scottature.

Il sole fa bene o fa male alla pelle? La risposta definitiva della scienza potrebbe non piacere ai patiti dell’abbronzatura.

La realtà è che il sole non fa per nulla bene alla pelle, se non nelle minime quantità consentite e con la dovuta protezione.

Il sole e l’abbronzatura sono dannosi pr la pelle

L’abbronzatura in realtà non è altro che una risposta immunitaria da parte della pelle, all’esposizione ai raggi solari.

La pelle, attraverso la produzione di melanina, si protegge e cerca di assorbire aleno il 5% dei raggi ultravioletti che la colpiscono durante l’esposizione al sole.

Il resto dei raggi però, riescono a penetrare nel derma creando una serie di danni, alcuni dei quali davvero importanti come la formazione di melanomi.

L’eccessiva esposizione al sole, rappresenta infatti, uno dei maggiori fattori di rischio per lo sviluppo dei tumori della pelle, soprattutto quando si ha una familiare predisposizione allo sviluppo di patologie tumorali.

I raggi UV danneggiano la pelle nella sua costituzione più profonda danneggiandone il Dna e dando origine ad un invecchiamento precoce, oltre che alla formazione di patologie. La pelle esposta al sole, si scurisce, si macchia e invecchia prima a volte irrimediabilmente.

La pelle, tintarella dopo tintarella, perde anche la sua elasticità e  l’idratazione dando origine alla formazione di rughe. Il primo antirughe per eccellenza è senza dubbio la protezione solare, non solo quella attraverso creme con fattore di protezione ma proprio quella meccanica fatta di zone d’ombra in cui ripararsi dai raggi ultravioletti.

Anche la vista, può ricevere danni dalla sovra esposizione solare, e gli occhi andrebbero protetti con lenti adeguate.

->POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Milaria: i brufoli da esposizione solare, cosa sono e come si può affrontare la problematica

La pelle quindi andrebbe sempre protetta per motivi di salute, e per quanto riguarda il preservarne la giovinezza, soprattutto quella di viso, decolletè e mani, bisognerebbe seguire regole ferree.

Molte le star del cinema e dello spettacolo che non prendono sole per non andare incontro ad un invecchiamento precoce della pelle e all’insorgenza di rughe e macchie.

Ogni donna, dovrebbe evitare di prendere il sole almeno su viso e decolletè e sopperire alla mancanza di tintarella con il makeup. Esistono in commercio terre e fondotinta adatti alla stagione estiva che saranno perfetti per donare alla pelle un aspetto fresco e abbronzato senza dover per forza esporre la pelle al sole.

->POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Pelle: prepariamo i piedi all’estate, tutti i consigli per averli sani e belli 

GUARDA GEMMA GALGANI E MARCO FIRPO, Sarà AMORE VERO? -IL VIDEO-