Fitness: Impariamo a muoverci senza sprecare energia: Sincrony

(ISTOCK)

Tutte noi andiamo in palestra e pratichiamo almeno uno sport ma non per questo siamo delle atlete agili ed eleganti molte volte infatti ci capita di avere difficoltà ad avere o a mantenere una certa coordinazione necessaria per compiere l’esercizio nel miglior modo possibile.

Sincrony per muoverci senza sprecare energia

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:Fitness: Scegli il tipo di corsa che fa per te in base alle tue caratteristiche

Questa nostra “instabilità” ci porta a compiere uno sforzo maggiore rispetto a quello che ci è di norma richiesto e questo porta con se un enorme dispendio di energia e a volte anche a contratture muscolari determinate da sbagli nella postura o nel movimento eseguito. Molto spesso infatti quando pratichiamo l’attività sportiva tendiamo a ripetere quasi meccanicamente dei gesti senza in realtà prestare attenzione a ciò che stiamo facendo e quindi l’esercizio diventa poco efficace, poco funzionale e in pratica inutile.

Affinchè l‘esercizio messo in pratica  abbia la giusta funzionalità dobbiamo fare in modo di utilizzare il nostro apparato motorio e muscolare nel migliore dei modi e cioè effettuando un movimento che sia fluido. In aiuto ci viene questa nuova disciplina fitness che prende il nome di Sincrony, si tratta di un’attività fisica che ci permette di acquisire equilibrio e consapevolezza del nostro corpo. L’obiettivo principale di Sincrony è quello di farci apprendere il modo corretto in cui utilizzare il nostro corpo sfruttando nel miglio modo possibile le forze che abbiamo a disposizione ossia i muscoli, la velocità , il peso del corpo e la rotazione.

Imparando a muovere correttamente il nostro corpo possiamo ridurre al  minimo i traumi e alzare notevolmente le prestazioni e l’efficienza fisica. Questa disciplina è stata ideata dal maestro di karatè Franco De Bernardi il quale riassume Sincrony in quattro passi fondamentali che sono: la scomposizione dei movimenti, ogni movimento è fatto di contrazioni e decontrazioni muscolare, quello che si deve fare è cercare di separare le singole azioni in piccoli movimenti per ricostruire poi la sequenza in modo più semplice; Assumere la postura corretta quando si effettua un esercizio in questo modo possiamo ridurre la fatica e rendere il movimento più fluido; eliminare i movimenti fuori tempo che interrompono l’esercizio e lo rendono scoordinato; imparare ad acquisire la centratura del nostro corpo mantenere cioè il baricentro.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:Esercizi cardio da fare a casa:come bruciare le caloria extra