Home Maternità

Post Partum: Ecco come fare il massaggio giusto per eliminare le coliche

CONDIVIDI
(istock)

Le coliche gassose sono purtroppo uno dei disturbi più comuni presenti nel neonato duratene i primi mesi di vita, esse sono determinate da un’eccessiva presenza di aria all’interno dell’addome del piccolo e sebbene non compromettono il suo stato di salute risultano essere molto dolorose e fastidiose.

Il massaggio corretto contro le coliche

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:Post Partum: Ascoltare la voce della mamma aiuta i prematuri

Quando sentiamo forti urla e pianti lunghi e disperati allora il nostro bambino sta soffrendo di coliche gassose e come abbiamo detto benchè non compromettano la sua salute risultano essere molto dolorose per il neonato che viene travolto all’improvviso da questo fastidio. Le coliche sono facilmente riconoscibili perchè oltre al pianto il neonato inizia a chiudere forte le manine e inizia a piegare le gambette diventando tutto rosso.

Dato che il pianto in questo caso tende a comparire improvvisamente possiamo parlare di coliche se il bambino “rispetta” la regola del tre ossia il neonato ben alimentato e sano piange per almeno tre ore al giorno, per più di tre giorni a settimana e per più di tre settimane di seguito.

Purtroppo non esistono cure specifiche che possano eliminare la comparsa delle coliche o che possano ridurre il dolore ed il fastidio, l’unica cosa che le mamme possono fare in questi casi è eseguire dei massaggi sulla pancia del piccolo così da aiutarlo ad espellere l’aria. Per rendere il massaggio più fluido possiamo usare dell’olio di mandorla o della crema per i neonati.

A questo punto si inizia ad eseguire una serie di movimenti circolari con le mani in senso antiorario, così da seguire la direzione di marcia dell’intestino, mantenendo le mani aperte sull’addome del piccolo ed eseguendo una leggera pressione. Un altro tipo di massaggio che possiamo provare a fare è quello di cercare di disegnare sempre sulla pancia del piccolo una sorta di U rovesciata, usando la punta delle dita partendo da destra e arrivando a sinistra. un altro metodo che consente di espellere l’aria in eccesso è di muovere le gambine del piccolo: afferrando le caviglie del bambino si muovono delicatamente le gambe verso l’altro e poi le si riportano sulla pancia esercitando una leggere pressione.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:Post partum: Il primo sorrisino compare intorno ai 2 mesi

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore