Home Pelle

Milaria: i brufoli da esposizione solare, cosa sono e come si può affrontare la problematica

CONDIVIDI
a close-up portrait of young beautiful women in leaf frame

Sottoporsi all’esposizione solare a volte può provocare delle eruzioni cutanee costituite da piccoli brufoletti o vescicole di diversa entità, questo a causa di particolari circostanze che avvengono in estate come l’eccessiva sudorazione, l’innalzamento della temperatura esterna ed interna o addirittura per la presenza di un virus.

La patologia si chiama Milaria ed assume diverse forme colpendo diverse parti del corpo sia dei bimbi che degli adulti.

Cosa è la Milaria, come si manifesta e come si cura

La Milaria è una patologia cutanea che si sviluppa quando la pelle è sottoposta all’esposizione solare e al conseguente aumento della sudorazione.

Il sudore tende ad occludere i pori e a fermare l’evaporazione, per questo in particolari circostanze sulla pelle possono comparire dei semplici puntini rossi e pruriginosi fino a delle vere e proprie vesciche estese.

Le parti del corpo più colpite sono il collo, l’interno del gomito e del ginocchio ma i brufoli si possono espandere su tutto il corpo fino anche al cuoio capelluto.

La Milaria può essere di diverse forme, come la Milaria Cristallina, che colpisce particolarmente i neonati, la Milaria rubra che rappresenta una infiammazione più profonda che si manifesta con papule rosse e pruriginose e la Miliara Profonda che colpisce la cute con grandi vesciche molto dolorose.

A volte le eruzioni cutanee possono essere causate anche dalla presenza dello stafilococco epidermis.

Per alleviare i sintomi della Milaria si consiglia un vestiario fresco e in fibra naturale che lasci respirare l’epidermide.

Nel caso di sudorazione eccessiva provvedere immediatamente ad asciugare e rinfrescare la parte.

Applicare creme idratanti ogni giorno e per alleviare l’irritazione applicare pomate e gel a base di aloe vera o calendula.

->POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Pelle: prepariamo i piedi all’estate, tutti i consigli per averli sani e belli 

Nel caso in cui l’irritazione diventi infiammazione, si dovrà ricorrere all’ausilio del medico che dopo attenta analisi potrà prescrivere l’applicazione di pomate cortisoniche o l’assunzione di medicinali specifici.

A volte infatti la Milaria si accompagna ad una allergia da contatto o a carico dell’apparato respiratorio che se ignorata può dare origine a fenomeni di sensibilizzazione importanti o ad una risposta immunitaria esagerata come quella della Miliara profonda.

->POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Pelle: in arrivo il vaccino anti acne 

GUARDA LA STORIA TRA ROSA PERROTTA E PIETRO TARTAGLIONE -IL VIDEO-