Home Bellezza Capelli Jellyfish Hair, i capelli neon dell’estate

Jellyfish Hair, i capelli neon dell’estate

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:48
CONDIVIDI

Per chi non teme la provocazione e vuole esprimere in luce la propria personalità ecco che arrivano i Jellyfish Hair, i capelli medusa. Delle sfumature neon che rappresenteranno una delle tendenze della nuova stagione come il Tangerine.

Instagram popola di questi capelli dall’aspetto artificiale ma ricchi di sfumature incredibilmente belle.

L’idea è stata dell’hairstylist Amber Unruh di Whichita nel Kansas. L’artista ha pubblicato uno dei suoi ultimi hair look su Instagram ed immediatamente il popolo del web è impazzito, soprattutto per la sua collaborazione con la colorist Ursula Goff, molto famosa sui social network per il suoi capolavori.

Cosa sono i Jellyfish hair

Letteralemente ‘capelli medusa’ i Jellyfish hair sono nati dal genio artistico di Amber Unruh, una hair stylist americana molto seguita sui social, in particolare su Instagram.

Il gioco strabiliante dei colori, sta nel fatto che la Unruh ha creato una base rosa neon più scura per poi schiarire molto le punte con una colorazione che si illumina al buio, creando così un effetto spettacolare.

L’effetto è stato così unico che immediatamente si è gridato all’utilizzo di filtri Instagram, mentre l’artista per sgomberare il campo da ogni accusa, ha pubblicato i suoi lavori spiegando che per ottenere le fluorescenze non ha utilizzato un filtro fotografico ma semplicemente una tipologia di tinta per capelli sensibile ai raggi UV.

->POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: tenere pulite le nostre spazzole: i metodi su cui puntare

Meravigliosi vero? Ma se pensiamo a quanto queste colorazioni siano aggressive per i capelli, forse vale la pena restare con i piedi per terra ed i capelli castani illuminati da un shatush, piuttosto che doverli tenere rovinati o peggio doverli tagliare per i danni subiti.

Se invece deciderete di sottoporre la vostra chioma al Jellyfish hair, ricordatevi di trattare i capelli con prodotti molto nutrienti e che riescano a ridare al capello il giusto grado di idratazione.

Shampoo e balsamo dovranno essere specifici per capelli colorati e almeno due volte a settimana dovrà essere applicata una maschera trattamento, anche naturale, o un bagno di oli vegetali adatti per i capelli, come quello di argan o di jojoba.

Evitare di stressare ulteriormente la fibra capillare con piastre e ferri, potrebbe aiutare a mantenerli gestibili e morbidi.

->POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: sette cose da sapere prima di tingere i capelli

GUARDA LA STORIA TRA ROSA PERROTTA E PIETRO TARTAGLIONE -IL VIDEO-