Home Coppia Coppia: è peggiore il tradimento maschile o femminile? La scienza ha dato...

Coppia: è peggiore il tradimento maschile o femminile? La scienza ha dato una risposta

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:37
CONDIVIDI

Il tradimento rappresenta una divagazione all’interno dell’amore che semplicemente non dovrebbe essere contemplato, ma purtroppo ogni giorno entra a far parte della storia di molte coppie, sia quello maschile che quello femminile.

Un gesto che provoca molto dolore e distruzione, non solo della relazione stessa ma anche della sfera emotiva di chi lo subisce ma inconsapevolmente anche di chi lo agisce.

Nel tradimento purtroppo si perde sempre in ogni caso. La scelta di essere infedele ad un fidanzato o ad un moglie, rappresenta un fallimento dei valori e del modo di gestire l’amore che troppe volte viene trascurato e dato per scontato.

La maggior parte delle persone che tradiscono si pente del suo gesto un secondo dopo l’aver realizzato di essere sdraiato accanto all’altra o all’altro, una triste realtà con cui ormai troppe persone si trovano a fare i conti.

La scienza ha voluto analizzare in profondità il tradimento maschile e femminile, per poter identificare quale dei due si possa considerare peggiore.

Tradimento maschile e femminile, ecco qual è il peggiore secondo la scienza

Il tradimento di coppia è stato al centro di uno studio da parte di un ricercatore della Bowling Green State University.

Lo studioso ha analizzato il fenomeno dell’infedeltà su un campione di 1.600 persone, che sono stati seguiti per ben 20 anni dal 1980 al 2000.

Lo studio mirava a mettere in luce le correlazioni tra rapporti extra coniugali e la fine dei matrimoni. Il ricercatore voleva scoprire se cambiasse qualcosa se a tradire fosse l’uomo o la donna e se vi fossero delle particolari caratteristiche del matrimonio che incentivassero al tradimento.

->POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Coppia: Stiamo bene insieme? Ce lo dice la bilancia! 

La ricerca ha evidenziato come il tradimento porti nella maggior parte dei casi ad un successivo divorzio e che questo non dipende da particolari caratteristiche del matrimonio.

Dallo studio si è evinto che gli uomini sarebbero propensi al tradimento tre volte più delle donne e che a decretare un successivo divorzio siano per lo più condizioni legate alla religione e a quelle economiche della coppia.

Se la coppia infatti è molto religiosa, dopo un tradimento è molto improbabile che divorzi e così anche se la donna non è indipendente economicamente.

Il tradimento però è il peggior gesto che si possa fare nei confronti sia di un marito che di una moglie.

->POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Coppia: nasce Appetence, l’app di incontri on line letteralmente al buio 

GUARDA LA STORIA DI ROSA PERROTTA E PIETRO TARTAGLIONE -IL VIDEO-