Capelli: sette cose da sapere prima di tingere i capelli

0
5

Cambiare il colore dei capelli o nascondere quelli bianchi rappresenta per molte donne una esigenza emotiva e anche pratica.

Se si opta per una colorazione fai da te, è bene tener conto di alcuni fattori prima di procedere all’applicazione della tintura.

In generale, per una tinta fai da te è bene procedere per tutti i colori medio scuri, mentre per i colori molto chiari, soprattutto diversi dalla base naturale per le schiariture sarebbe meglio rivolgersi ad un professionista del settore.

I decoloranti infatti, potrebbero danneggiare il capello in modo permanente, mentre nelle mani di un parrucchiere, la chioma sarà sottoposta al trattamento su misura.

Se avete deciso di acquistare una tintura fai da te, ecco cosa dovete sapere prima di eseguire il trattamento.

Tutto quello che dovete sapere prima di tingere i capelli a casa

Una volta orientate tra le tantissime scelte proposte, prima di procedere con l’applicazione della tinta, ecco le sette cose da non dimenticare!

non fare lo shampoo prima della tinta. Il sebo presente naturalmente sul cuoio capelluto infatti, protegge la cute dall’azione degli agenti chimici prensenti nella tintura per capelli.

se è la prima volta, scegliere le formulazioni in gel, molto più semplici da applicare e da tenere in posa.

scegliere sempre un colore uguale alla propria base naturale. Se invece si vuol cambiare colore, sarebbe meglio rivolgersi ad un professionista.

acquistare sempre due confezioni di prodotto. Sarebbe fastidioso ritrovarsi con metà chioma tinta ed il resto in attesa di trattamento. Soprattutto quando si hanno capelli medio lunghi, di solito la quantità contenuta in una confezione non basta a tingere tutta la chioma.

->POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Capelli: le perle, accessorio immancabile per l’estate 

dopo la tintura, scegliere uno shampoo e dei trattamenti specifici per capelli trattati e colorati, studiati per intensificare la colorazione e farla durare di più.

proteggere le mani con i guanti di lattice, indossare una maglietta vecchia per evitare di rovinare capi nuovi e proteggere anche l’ambiente circostante da eventuali macchie.

eseguire sempre una maschera trattante dai principi nutrienti ogni settimana, per poter mantenere i capelli sani e belli.

Seguendo questi consigli i capelli resteranno sani anche dopo aver ricevuto un trattamento di origine chimica. Esistono tuttavia anche delle tinte di origine vegetale che si possono trovare in erboristeria.

->POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Sieri per capelli, il prodotto ‘must have’ per l’hair routine 

GUARDA TEMPTATION ISLAND TUTTO SUL PROGRAMMA DELL’AMORE -IL VIDEO-