Home Bellezza Make Up Il rossetto nude perfetto: come scegliere quello più adatto al nostro incarnato?

Il rossetto nude perfetto: come scegliere quello più adatto al nostro incarnato?

CONDIVIDI
iStock Photo

A chi non piace un trucco naturale, un no make up make up o magari un bello smokey eyes a cui accompagnare una base luminosa e labbra rigorosamente nude? Già le labbra, perché se da una parte ci affascinano i toni del rosso e le sfumature più dark dall’altra comprendiamo alla perfezione la grande versatilità dei rossetti nude, colorazioni neutre che rendono il look subito elegante e che si abbinano bene a trucchi neutri come a complessi smokey e affini.

Che i rossetti nude siano dunque la chiave di volta di ogni nostro look? Probabilmente sì ma occorre fare attenzione: quale donna infatti non si è trovata almeno una volta di fronte a qualche scaffale di profumeria provando e riprovando rossetti dal rosa al marrone e chiedendosi “quale farà al caso mio?”

Quando si parla di nude infatti si parla di sfumature pressoché infinite e la vera abilità sta proprio nel trovare quella più adatta alle esigenze di ogni singolo incarnato. Pelle color latte, olivastre, abbronzate, mulatte, a ognuna il suo nude ma come scovarlo? Ecco i consigli per trovare il rossetto nude perfetto, quello che scongurerà l’effetto malato e ci farà apparire super chic.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –>Video tutorial per una base viso nude, low cost e bio

Rossetto nude: come scegliere la sfumatura più adatta a noi

Da dove partire allora nella scelta di un rossetto nude? Mettetevi davanti allo specchio, osservate la vostra pelle e diteci a quali di questi casi vi sentite più affini.

1 – Pelle diafana

Da evitare assolutamente tutti i rossetti a base bianca. Niente beige duqnue ma colori cremosi e rosati.

2 –  Pelle medio-chiara

Puntate su colori cremosi e luminosi. Quei beige e taupe trovano il loro spazio, soprattutto con le bionde.

3 – Pelle mediterranea

E’ l’incarnato più idoneo per sfruttare al meglio il nude senza pericolo di apparire non propriamente in salute. L’unica accortezza sarà evitare sfumature troppo fredde mentre un tocco di rame sarà perfetto per esaltare l’effetto anturalmente abbronzato di questa pelle.

4 – Pelle scura

Per similipelli non esiste unv ero nude perfetto. Se volete ottenere un effetto naturale è consigliabile puntare sui toni del marrone, magari con un finish luminoso. Il classico nude avrebbe une ffetto “correttore” davvero eccessivo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –>Nude nail art, le più belle in una foto gallery

Avete ben chiaro ora su quale nude puntare? Peril prossimo acquisto sarete certo più preparate.