Alimentazione: il caffè verde proprietà e benefici

0
2
(ISTOCK)

Come tutti ben sappiamo il caffè è una bevanda diffusa in tutto il mondo di norma ne possiamo assumere dalle tre alle quattro tazzine al giorno se vogliamo evitare gli effetti collaterali dati dalla caffeina contenuta all’interno della bevanda. Quello che forse però non sappiamo è che esiste un altro tipo di caffè detto caffè verde ossia un particolare tipo di caffè che si ottiene dal mix tra la miscela arabica e quella robusta. Si tratta di una caffè nudo che non ha subito cioè il processo di torrefazione e da qui il suo colore verde.

Caffè verde: le proprietà e i benefici

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:Cosa mangiare per migliorare la nostra circolazione

Il colore verde, quasi smeraldo, non è la sola differenza con il caffè “tradizionale” la non torrefazione modifica alcune proprietà del seme. La prima cosa che si modifica è la concentrazione della caffeina che nel caffè verde è presente in quantità minore e non è libera bensì è legata ad un acido antiossidante detto acido clorogenico . Questo legame fa si che la caffeina contenuta dentro al caffè venga assorbita dal nostro organismo in modo molto più lento rispetto al normale e contemporaneamente rimane in circolo più a lungo.

Altra differenza è la maggiore concentrazione di polifenoli di sali minerali e vitamine che qui sono più abbondanti perchè “sfuggiti” alla torrefazione. Il caffè verde è per questo ricco di antiossidanti come l’omega 3 e l’omega 6 sostanze queste che consentono di contrastare e combattere il colesterolo cattivo e regolare la pressione sanguigna.

Il caffè verde è in grado di apportare al nostro organismo numerosi benefici proprio perchè è in grado di agire su più fronti: agisce sul metabolismo dei grassi e questo grazie alla presenza di metilxantine che permette di ridurre l’assorbimento dei grassi. Questa proprietà libera dal tessuto adiposo gli acidi grassi mettendoli poi in circolo.

Ha inoltre proprietà glicemiche in quanto riesce ad  agire sulla glicemia sia attraverso l’acido glorogenico che riesce permette la riduzione della formazione del glucosio sia agendo sulla mucosa intestinale riducendo l’assorbimento degli zuccheri.

Il caffè verde può essere assunto sia sotto forma di semi sia sotto forma di bustine solubili o di capsule dobbiamo solo scegliere la modalità che più ci piace e poter sfruttare al meglio tutte le sue proprietà.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:Alimentazione: Le nespole un idratante naturale per il nostro corpo