Home Bellezza Make Up ABC del make up: le regole per il trucco delle più giovani

ABC del make up: le regole per il trucco delle più giovani

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:09
CONDIVIDI
iStock Photo

A sedici anni, quando le nostre giornate sono ancora scandite dalla campanella della scuola, siamo vincolate alla moderazione. Vestiti semplici, capelli semplici, trucco semplice. Sarà forse proprio per fuggire da tanta semplicità che, non appena quella campanella suona per l’ultima volta e ci ritroviamo a far parte della schiera delle ventenni, gettiamo ogni remora giù dalla finestra e ci votiamo alla più totale follia sperimentale.

Look ogni giorno diversi sono la norma a vent’anni, in quel periodo in cui siamo ancora alla ricerca di ciò che pù ci corrisponde. Per un simile percorso occorre certo tanta fantasia ma, a un certo punto, si ricerca inevitabilmente anche qualche direttiva, qualche consiglio da seguire per rendere al meglio.

CheDonna.it oggi vuole dartene ben tre, quelli base che dovrebbero governare il mondo del trucco per una vent’enne. Sono regole d’oro per così dire, che garantiranno soddisfazione e, al tempo stesso, un futuro ricco di successi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE–>13th Reasons Why: il trucco ispirato a Hannah Baker

Le regole del trucco a 20 anni

A vent’anni il trucco è senza dubbio un alleato impareggiabile, ciò che più di tutto ci permette di esprimere noi stesse, la nostra femminilità e voglia di sperimentare.

Se sapremo seguire le giuste direttive, il make up potrà diventare davvero l’arma vincente delle giovanissime che ridurranno a zero gli scivoloni e si preparareranno per il futuro divertendosi.

Ecco allora quelle che per noi sono le tre regole base dle trucco a vent’anni, la vera ABC del make up delle più giovani.

1 – Sperimentare

Per cercare lo stile, i colori e le linee che piùci valorizzano fare dei tentativi anche molto divergenti tra loro è un dovere. Passate dunque dai colori fluo ai più dark in stile rock, da un tocco bon ton a quello da pin up: solo vedendola sulla vostra pelle potrete riconoscere la giusta strada.

2 – Darsi dei limiti

Sperimentare è dunque un obbligo ma non vuol dire che possiamo concederci errori a non finire. Se infatti scopriremo che lo smoey eyes non ci dona dovrà comunque essere per uno smokey eseguito a regola d’arte. Avere dunque licenza di provare non vuol dire poterlo fare commettendo grossolani errori: solo un’esecuzione erfetta vi fornirà il giusto parametro di giudizio.

3 – Skincare

Lavorare su una pelle impeccabile è un must per tutte le età. I venti sono il momento giusto per scoprire la routine su misura per noi ma anche per iniziare a seminare per il futuro. Qui scatta infatti il “prevenire è meglio che curare”: è tempo di iniziare a usare un contorno occhi e qualche crema apposita per scongiurare le future zampe di gallina. Fidatevi, non è mai troppo presto!

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE–>Make up e occasioni d’uso: il trucco giusto nel momento sbagliato

Siete pronte allora per percorrere le vie del trucco? Anche a vent’anni potrete avere grosse soddisfazioni.