Le calze di Rachel Burke, vere e proprie sculture da indossare

Collage con foto da instagram.com/imakestagram/

Calze, l’accessorio che da ottobre a maggio può davvero fare la differenza su ogni nostro outfit. Ilmoltiplicarsi di modelli, tessuti e varianti è ormai una certezza su cui si può fare sicuro affidamento: ogni donna può trovare il giusto paio di collant, quello adatto alla propria fisicità ma anche all’occasione d’uso.

L’accessorio è infatti così popolare da permetterci di avere un modello per ogni momento della giornata: velate nere per l’ufficio, a rete per l’aperitivo, colorate per una passeggiata domenicale, piene di swarovski per le serate in discoteca.

E se tutto ciò non bastasse? Be’ allora ci pensa il mondo dell’arte a dare il suo contributo decisivo, facendo sì che le calze diventino vere e proprie sculture da indossare.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –>Calze a rete: pillole di storia e consigli di stile per il trend del 2017

Le calze con applicazioni firmate Rachel Burke

A creare il mix perfetto tra mondo dei collant e mondo dell’arte è stata Rachel Burke una stilista, fotografa e artista di Brisbane, Australia, che dal 2012 lavora per applicare la creatività artistica alla moda.

I suoi prodotti più celebre sono proprio i collant, calze per lo più nude che la stilista decora con applicazioni di ogni genere: strass, pon pon, pois e persino fiori e farfalle, tutto rigorosamente in 3D e perfetto per rendere le sue calze delle vere e proprie opere d’arte scultorea.

Il suo profilo Instagram e ricolmo di scatti che ritraggono i suoi spiritosi e romantici collant, certo non tra i modelli più facili da portare ma senza dubbio tra i più originali.

Come indossarli? Be’ certo sonol’ideale per occasioni particolari e, magari, per dare un lampo a un look semplice, sobrio e rigorosamente tinta unita.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Calze, collant e parigine: regole per sfruttarle al meglio

 Volete provare? Allora iniziate a sbirciare alcuni dei modelli più estrosi e affascinanti. Eccoli in una gallery super colorata.


Da leggere