Problemi di coppia: La nuova tendenza della coppia che scoppia, il cushioning

(istock)
(istock)

Oltre alle varie applicazioni per trovare l’anima gemella o a quella per  controllare un partner con il quale la storia è finita male adesso la nuova tendenza che sta spopolando tra le coppie più giovani è il cosiddetto cushioning, che letteralmente significa ” ammortizzatore”.

La nuova tendenza delle coppie è l’ammortizzatore o cushioning

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:L’haunting, il nuovo inquietante fenomeno che spopola tra le coppie social

Dopo i vari ghosting, ossia la tendenza a sparire come fantasmi dai social network per riuscire a liberasi del partner con cui la storia è finita male, adesso spopola tra le nuove coppia la tendenza del partner cuscinetto o cushioning appunto.

E’  proprio vero che l’amore ai tempi dell’era digitale è anni luce lontano dalle relazioni che popolavano il mondo negli anni passati, oggi sembra proprio che tutto deve essere fatto attraverso l’ausilio di uno strumento esterno che in realtà sta diventando una vera e propria protesi, un qualcosa di cui non riusciamo a fare a meno e che invece di migliorarci la vita sembra peggiorarla ormai le nostre relazioni sono sempre più virtuali e solitarie non esiste più l’interazione o la relazione faccia a faccia ma tutte relazioni o rapporti virtuali.

E non ultima è questa tendenza del cushioning ossia l’avere un piano B nel momento in cui la nostra relazione non va più bene come prima. Per intenderci si inizia ad instaurare e quindi a vivere una relazione parallela a quella che stiamo vivendo quando ci accorgiamo che quest’ultima non è più soddisfacente per noi. In pratica siamo di fronte al vecchio detto” avere il piede in due staffe”.

Lo scopo? E’ quello di avere un “cuscinetto” un ammortizzatore appunto che ci fa sentire di meno il colpo nel momento in cui la prima relazione dovesse arrivare al capolinea. Un comportamento tutt’altro che sincero e leale ma che a quanto apre funziona ed è sempre in continuo aumento, soprattutto tra le coppie dell’ultima generazione. Il cushioning quindi se ne sta li bello in attesa pronto ad attutire il colpo nel caso in cui l’altro dovesse lasciarsi con il partner, un comportamento del tutto egoistico da parte di chi lo mette in atto.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:Ghosting, sparire come fantasmi per chiudere una storia d’amore