Home Tatuaggi Stretch marks tatto: il tatuaggio per coprire le smagliature

Stretch marks tatto: il tatuaggio per coprire le smagliature

CONDIVIDI
Foto da instagram.com/rodolphotatuador

Avete provato con creme, scrub, massaggi, lunghi trattamenti ma nulla ha avuto successo? Forse per dire definitivamente addio alle vostre smagliature non serve un piano per combatterle o prevenirle, piuttosto potrebe occorrere un tatuaggio per corprirle.

Già avete capito bene: a San Paulo, in Brasile, un tatuatore pare aver ideato la tecnica perfetta per coprire le odiose striature e far tornare la nosta pelle bella e omogenea. Ma funzioenrà davvero? Quali sono le controindicazioni? Vediamo di capire meglio di che cosa si tratta.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –>Smagliature: la crema fai da te per combatterle

Correggere le smagliature con un tatuaggio: si può?

L’idea di base è, a dire il vero, alquanto semplice: piuttosto che cercare di eliminare le odiose smagliature le si andrà a coprire, tatuando la zona con un inchiostro quanto più possibile vicino al naturale colore della nostra pelle.

A ideare la tecnica è stato Rodolpho Torres, tatuatore tanto orgoglioso del suo metodo da bersagliare letteralmente i suoi follower di Instagram con video e scatti pronti a narrare gli incredibili effetti del suo certosino lavoro di riempimento e ombreggiature.

I dermatologi però smebrano non essere tanto entusiasti quanto il tatuatore: che cosa accadrà infatti quando la pelle si modificherà, invecchierà o, semplicemente, si abbroncerà? L’effetto potrebbe non esser più tanto gradevole quanto possiamo ammirarlo negli scatti di Rodolpho.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –>Smagliature: che cosa sono e come combatterle

Per quanto i risultati appaiano dunque miracolosi e ottenibili in appena quattro-cinquesettimane, i dubbi sono molti. Intervenire su quella che a tutti gli effetti è una cicatrice (tale infatti è in fin dei conti una smagliatura) non è certo cosa per tutti. Un tatuatre avrà le competenze adeguate per un simile lavoro? Difficile a dirsi, quel che è certo è che quella che può apparire come una facile scappatoia può rivelarsi, in fin dei conti, fonte di nuovi e più gravi problemi.

Il metodo comunque incuriosisce molto e sono in parecchi a cheidere a Rodolpho Torres di diffondere la sua tecnica top secret anche al di fuori del Brasile.Voi che cosa ne pensate? Ricorrereste a unt tattoo per nasconder le odiate smagliature? Ecco intanto un video che ci mostra Rosolpho all’opera.