Home Salute e Benessere Psiche Psiche: Le emozioni e la loro influenza sui ricordi

Psiche: Le emozioni e la loro influenza sui ricordi

CONDIVIDI
(istock)

Le emozioni sono delle reazioni( che coinvolgono vari livelli neurologico, cognitivo, comportamentale ed espressivo motorio) a determinati stimoli esterni. Le emozioni hanno differenti funzioni, e si possono considerare come comportamento adattivo che permette di gestire la relazione con l’altro.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Come le emozioni influenzano i nostri ricordi

Le emozioni sono quindi un fenomeno complesso che come abbiamo visto ci permette di agire e secondo alcuni studi le emozioni agiscono anche sui processi percettivi ci si è chiesti se le emozioni possono influenzare i ricordi, la memoria e l’attenzione. Dagli studi effettuati sembrerebbe proprio così infatti alcuni mostrano come si è più propensi a prestare attenzione ad eventi o a situazioni che sono il più possibile connessi con il proprio stato emotivo. Lo stesso risultato è stato osservato anche per le informazioni ossia sia portati ad apprendere con maggiore facilità tutte quelle informazioni che sono in sintonia con le nostre emozioni. Tutte queste osservazioni hanno quindi portato i ricercatori a formulare il concetto di ” mood congruity effect”, per riassume quanto scoperto.

Possiamo dunque affermare che le emozioni hanno un ruolo fondamentale per quanto riguarda l‘apprendimento, l’attenzione e la memoria riuscendo ad influenzarle. Il che vuol dire che se si è un soggetto particolarmente ansioso si è portati a prestare attenzione a tutte quelle informazioni legate ad eventuali pericoli lasciando invece fuori dalla nostra attenzione tutti quei segnali che invece smentiscono il pericolo. Lo stesso discorso può essere fatto in rapporto ai ricordi, chi è ansioso tende a ricordare con maggiore frequenza eventi o immagini che sono legati a situazioni d’ansia. Le emozioni possono inoltre portare il soggetto a modificare le proprie valutazioni e riflessioni sull’ambiente e sulle situazioni in cui si trova immerso.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:Quando l’ansia blocca le parole: il mutismo selettivo