Ravioli vegani con radicchio e noci: la golosità si fa leggera

iStock photo
iStock photo

La ricetta di oggi ci spiega come anche seguendo una dieta vegana sia possibile gustare dei golosissimi ravioli, con tanto di pasta fresca fatta in casa.

Il ripieno? Noci e radicchio, un connubio semplicemente infallibile. Provare per credere!

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –>Gnocchi di zucca: il primo vegano super goloso

Ravioli radicchio e noci: la versione vegana

Mettiamoci dunque subito all’opera e iniziamo apreparare i nostri ravioli. Punto di partenza, ovviamente, la lista della spesa.

PER L’IMPASTO
300 gr di semola di grano duro
mezzo cucchiaino di sale
mezzo cucchiaino di curcuma
1 cucchiaio di amido di mais
a piacere 1 cucchiaio di olio ( nel video ho dimenticato di dirlo…)
la pasta la tiro con la macchinetta e arrivo fino all’ultimo numero.

PER LA FARCIA :
300 gr di tofu al naturale
2 o 3 radicchio trevisano
3 cucchiai colmi di amido di mais
3 cucchiai di lievito alimentare in scaglie
10 o 12 gherigli di noci
sale pepe q.b.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –>Spaghetti di zucchine, ricetta crudista eccezionale

Il primo step riguarderà ovviamente la preparazione dell’impasto. In assenza di uova utilizzeremo un quantitativo a paicere di curcuma per donare un bel colorito giallo alla pasta e amalgameremo il tutto con abbondante acqua molto calda, per la precisione la metà del quantitativo di farina utilizzato. Una volta chel’impasto sarà liscio e omogeneo lo lasceremo riposare per circa un’oretta a temperatura ambiente.

Ora occupiamoci del ripieno. In un tegamino colmo di agua fredda facciamo bollire il tofu con le noci per poco meno di dieci minuti. Intanto tagliamo il radicchio e facciamolo cuocere con aglio e olio in una padella preriscaldata. Dopo aver sfumato con un goccio di vino bianco, possiamo salare e farfinire di cuocere. Quando il radicchio sarà ben appassito lo lasceremo freddare per poi frullarlo con il tofu, le noci e l’amido di mais. Aggiustiamo il tutto di sale e aggiungiamo una grattata di pepe.

E’ giunto il momento di stendere la pasta creando sfoglie molto sottili. Formiamo i ravioli e facciamo cuocere in acqua bollente. Condiamo il tutto con un filo d’olio e siamo pronte per servire in tavola. Buon appetito!