Ear makeup: la nuova tendenza di truccare le orecchie

L’ear makeup, la nuova tendenza di truccare le orecchie. Questa tendenza nasce qualche anno fa sulle passerelle di moda, ma poi viene ripresa dai makeup artist, fino a diventare un ‘must have’ dello stile, un gioiello dipinto sui lobi, da sfoggiare nelle prossime serate d’estate.

Come nasce l’ear makeup, la tendenza trucco che sta facendo impazzire Instagram

L’ear makeup nasce nel 2014, quando sulle passerelle della Paris Fashion Week lo stilista Anthony Vaccarello mandò in passerella le modelle con i lobi delle orecchie truccati con l’eye liner.

Seguendo questa ispirazione, il makeup artist Tom Pecheux creò dei trucchi gioiello da sfoggiare sulle orecchie.

Nel 2016 arriva Pat Mc Grath che ripropone durante la presentazione della stagione estiva di Luis Vuitton, l’ear makeup dipingendo d’argento le orecchie delle modelle.

Da quel momento le case cosmetiche hanno addrizzato le antenne, creando veri e propri prodotti perfetti per il lobo makeup e

Lo stile dell’ear makeup più amato è senza dubbio il silver ma anche il glitter.

Come realizzare un ear makeup perfetto

L’ear makeup più stiloso è quello realizzato con l’eye liner nero o colorato che permette la creazione di disegni geometrici.

I prodotti liquidi sono senza dubbio i più indicati perché in grado di seccarsi velocemente e assicurare la durata. Un’idea innovativa, potrebbe essere quella di utilizzare delle tinte labbra per colorare le orecchie e per applicare i glitter sarà sufficiente applicare della colla per ciglia finte e poi successivamente tamponare dei glitter con un pennello.

Creatività e stile, si incontrano in un trend che renderà la femminilità molto vezzosa, adatta all più giovani e amata anche dagli uomini che in passerella l’hanno sfoggiata con molta disinvoltura.

GUARDA DESIREE POPPER – IL VIDEO ESCLUSIVO-

Da leggere