Gravidanza: Parto alla Leboyer o ” Parto Dolce”: le caratteristiche

(istock)
(istock)

Il parto alla Leboyer è una modalità di parto, introdotto dal medico Frederick Leboyer negli anni 60 e noto anche come “parto dolce”,  che permette di ridurre il trauma nel bambino durante la nascita.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:Parto cesareo dolce, ora è possibile

Parto alla Leboyer o “parto dolce”

Questa modalità di parto si basa sulla convinzione del dottor Leboyer di dover garantire al bambino un assoluto benessere e  dare alla madre la possibilità di avere un buon parto. Garantire un buon parto al neonato e alla madre non significa solo scegliere una struttura ospedaliere adeguata e un’adeguata equipe medica, ma soprattutto bisogna saper garantire una nascita senza traumi e senza violenza.

Il parto dolce si fonda su una serie di punti fondamentali. Il parto secondo il dottor Leboyer deve avvenire all’interno di una sala confortevole e isolata in cui le luci siano soffuse e i rumori non siano troppo intensi per evitare che il bambino abbia un passaggio, dal pancione all’ambiente esterno, troppo brusco. Dopo il parto il bambino deve essere poggiato sulla pancia della mamma cosi da percepire ancora il battito materno ed il calore corporeo, così che possa riprendersi dallo sforzo e dal trauma subito.

Il cordone ombelicale deve essere in un primo momento fermato e poi successivamente tagliato, ma solo dopo che ha smesso di pulsare. In questo modo il passaggio alla respirazione polmonare del bambino avviene in modo graduale e non traumatico. Le stesse procedure mediche, quali il peso ed il bagno vanno rimandate di alcuni minuti cosi’ che mamma e bambino abbiano il tempo necessario per conoscersi.

Inoltre secondo il dottor Leboyer affinché il parto avvenga nel migliore e nel più naturale modo possibile  all’interno della sala parto non devono essere presenti uomini, neanche il futuro papà, ma soltanto un dottore donna e un’ostetrica che segua e aiuti  la futura mamma.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: I cibi da assumere per aumentare la fertilità