Capelli: hair masks, come utilizzarle nel modo giusto

balsamo fai da te
capelli bruciati ecco come trattarli in 3 step (Istock Photos)

Le hair masks, sono senza alcun dubbio le alleate numero uno della bellezza e della salute dei nostri capelli.

Avvolgenti texture che lasciate in posa ripristinano il grado di idratazione, nutrimento e luminosità della chioma,troppe volte sottoposta allo stress di agenti atmosferici, prodotti chimici e calore di phon e piastre.

Questi trattamenti possono essere preparati in casa con ingredienti naturali o comprati pronti e miscelati con preziosi ingredienti, ma in ogni caso, andranno utilizzate nel modo giusto per poter ottenere il massimo beneficio dalla loro applicazione.

->POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Accessori per capelli: quelli di cui non potrete più fare a meno 

Come utilizzare le maschere per capelli in modo perfetto

->POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Lacca per capelli, le varie tipologie ed il loro utilizzo                                                                     

L’estate si avvicina e una routine di bellezza per capelli più corposa sarà perfetta per preparare i capelli al sole, al mare e alla piscina.

Utilizzare dei prodotti protettivi mentre si è a contatto con sole, salsedine e cloro è la scelta migliore, ma tra una tintarella e l’altra, sarà bene curare i capelli in modo giusto con oli pregiati, balsami e anche maschere.

Le maschere per capelli in particolare, rappresentano un eccezionale trattamento di bellezza da applicare anche due volte alla settimana dopo lo shampoo.

Non basterà tuttavia, applicarla su tutta al capigliatura per ottenere il trattamento perfetto. Seguendo alcuni consigli potrete davvero sfruttare tutte le qualità trattanti del prodotto senza appesantire i capelli.

La maschera non andrebbe applicata su tutte le lunghezze compresa la cute. Esistono trattamenti specifici per lunghezze a anche per la cute. In caso contrario si appesantiranno in modo particolare le radici con il risultato di una piega ingestibile e priva di volume e una cute oltremodo grassa.

Il tempo di posa della maschera dovrebbe essere minimo di mezz’ora, prima di questo tempo di posa, la maschera verrebbe utilizzata come un balsamo con un conseguente spreco di prodotto e di denaro.

Se durante la posa, si avvolgono i capelli in un telo di spugna caldo, la maschera trattamento penetretà a fondo nella fibra capillare, grazie all’azione del calore che farà aprire le cuticole del capello. Il segreto finale, sarà l’ultimo risciacquo con acqua fredda che richiuderà le cuticole assicurando un capello liscio e luminoso.

 GUARDA IL MAKEUP TUTORIAL -IL VIDEO-