Coppia: Predire una lite è possibile, ce lo dice un algoritmo

(Istock)

Care coppie da oggi potrete essere in grado di “gestire” con maggiore tranquillità e sangue freddo le discussioni e le liti e tutto questo grazie alla matematica.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:Come gestire il primo appuntamento quando si è introversi

Dalla matematica un valido aiuto per “gestire” le liti

E’ proprio così, a quanto pare è stato scoperto un algoritmo che ci consentirà di predire le liti all’interno della coppia, o meglio quanto tempo ci resta prima che la tensione salga e sfoci in una discussione.

Questa scoperta è stata condotta dalla  University of South California per poi essere pubblicata sulla rivista Computer Magazine, i ricercatori hanno individuato un algoritmo che poi è stato utilizzato per creare dei dispositivi elettronici che possono essere indossati e valutando la sudorazione, le palpitazioni e la temperatura corporea nell’86% dei casi sono in grado di prevedere una lite.

La ricerca è stata condotta esaminando alcune coppie alle quali è stato chiesto di indossare degli apparecchi elettronici che collegati ad alcune app hanno registrato le voci dei partecipanti allo studio, come ultimo step sono stati somministrati alle coppie dei questionari che consentivano di approfondire il comportamento di entrambi i partner. Terminato il periodo dello studio i ricercatori, grazie all’ausilio dei computer, hanno esaminato ed incrociato i dati corporei con quelli vocali. Sulla base dei dati ottenuti i ricercatori hanno potuto affermare che sebbene i dati e le informazioni forniti dagli strumenti elettronici indossabili non siano visibili sono stati comunque fondamentali per lo studio e le scoperte ad esso associate.  Secondo una delle ricercatrici, la dottoressa Chaspari l’obiettivo di questa ricerca é quello di : ” implementare la tecnologia che abbiamo a disposizione per poter avvisare le coppie quando stanno per raggiungere il momento di conflitto solo attraverso i wearable”.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:Storia seria o una di poco conto ecco come capirlo

Da leggere