Spiedini di gamberi e zucchine: un finto fritto veloce e sfizioso

iStock Photo
iStock Photo

Tutti pronti per un secondo piatto veloce, sano e croccante? Oggi CheDonna.it vi illustra come realizzare degli spiedini di gamberi e zucchine che sembreranno fritti ma in realtà saranno leggerissimi e super sani.

Volete capire meglio di che cosa sitratta? Continuate a leggere qua sotto e buona cucina a tutte!

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –>Tutorial cucina: antipasto di gamberi panati e cotti la forno

Spiedino gamberi e zucchine finto fritto: come si fa?

Questi golosissimi spiedini si preparano in pochi minuti e, grazie a una sapiente panatura e cottura, avranno tutta la croccantezza del fritto senza la sua tipica pesantezza. Vediamo subito come fare a partire dalla lista degli ingredienti.

Ingredienti per 4 persone:

4 zucchine piccole

30 gamberi circa

Panko q.b.

olio q.b.

sale

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –>Video ricetta: zucchine al forno ripiene con prosciutto cotto e scamorza

Il primo step di questa ricetta è anche il più noioso: le zucchine andranno infatti lavate e tagliate poi a fettine sottilissime per il verso della lunghezza. Aiutatevi con una mandolina o un pelapatate se ne avete a disposizione, vi farà risparmiare molto tempo.

Fatto ciò non resta che comporre gli spiedini. Nel video vedrete come le lunghe fette di zucchina saranno infilzate in modo da ricoprire il gambero, un trucco per rendere la presentazione più graziosa e anche per far amalgamare al meglio i sapori. Voi ovviamente procedete con la disposizione che preferite.

Adesso è il momento della panatura e cottura, quello che vi permetter di ottenere il croccante effetto finto fritto, chiave di volta della ricetta. Per la panatura usiamo il panko (pangrattato, preparato utilizzando pane bianco, tipico della cucina giapponese) così da ottenere un effetto super croccante: preoccupiamoci di coprire al meglio l’intero spiedino e disponiamolo poi su una pirofila, facendo sì che il legno poggi sui bordi così da lasciare i pezzi di zucchina e gambero sospesi, garantendo dunque una cottura uniforme.

Spennelliamo con un filo d’olio, saliamo e mettiamo in forno. Gli spiedini sono pronti per esser serviti: buoni, leggeri e croccanti!