Home Psiche

Psiche:Fuga dissociativa, cosa è e come si presenta

CONDIVIDI
(Istock)

La fuga dissociativa viene annoverata all’interno dei disturbi dissociativi di personalità, ed è caratterizzata dall’improvviso e temporaneo  allontanamento da casa, dal proprio ambiente di vita e dalle persone care a cui è associata confusione e amnesia circa l’identità del soggetto che ne è affetto.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:La sindrome della bella addormentata cosa è?

Fuga dissociativa: caratteristiche e cause

Questo è un disturbo piuttosto raro e spesso può essere associato ad un disturbo dissociativo della personalità non è raro infatti che il soggetto che ne soffre possa assumere un’identità del tutto diversa e nuova rispetto a quella vera. La fuga, di solito, ha una durata limitata e si risolve infatti nel giro di poche ore o giorni. Durante questo episodio il soggetto sembra non soffrire o non presentare nessun tipo di problema psicologico quindi è innocuo per sè e per gli altri. Non è però in grado di ricordare chi è, e cosa fa nè perchè si trovi in quel determinato posto.

Nel corso di questa fuga il soggetto si allontana da ciò che gli è familiare e che conosce per poi farvi ritorno senza avere memoria di ciò che è successo.

La fuga dissociativa rappresenta una sorta di difesa verso qualcosa  di traumatico , che protegge il soggetto verso quelle informazioni che ricordano un evento spiacevole che al momento non è in grado di gestire.  La dissociazione è dovuta ad una alterazione della coscienza, il soggetto si trova a vivere in uno stato mentale diverso da quello cosciente che lo guidano nelle attività quotidiane.

Questo episodio si caratterizza proprio come una sorta di spegnimento della coscienza, della memoria e della propria coscienza per mettersi al riapro da eventi temuti o ritenuti tali come ad esempio un lutto, la rottura di una relazione o il cambio di un lavoro.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:La paura di volare cause sintomi e cure