Home Pelle

Corpo: pressoterapia, cosa è e perché funzione davvero

CONDIVIDI

Se siete tra le donne che lottano costantemente con ritenzione idrica e cellulite, avrete senza dubbio analizzato molte tipologie di trattamenti, sia casalinghi che estetici o addirittura medici.

Uno di quelli meno invasivi ma molto efficaci, consiste nella pressoterapia, un trattamento di tipo medico, in grado di riattivare la circolazione sanguigna e linfatica, li dove ristagna ed è insufficiente.

I cuscinetti adiposi, infatti quanto si infiammano, creano un edema che da luogo alla cellulite e al ristagno di liquidi.

Una sana alimentazione ed il giusto movimento, potrebbero bastare ad eliminare o a gestire al meglio la comparsa dei primi adipociti infiammati, ma in alcuni casi la situazione potrebbe richiedere un aiuto più incisivo, dell’estetista o del medico.

La pressoterapia è uno dei trattamenti più efficaci, anche se non il più moderno, per combattere questa problematica, vediamo in cosa consiste e perché funziona.

->POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Come ottenere gambe più belle per non arrivare impreparate alla bella stagione 

Cosa è la pressoteria e come si applica il trattamento

->POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:Scrub labbra fai da te: 3 ricette per tutti i gusti

Per prima cosa, si deve sottolineare che la pressoterapia è un trattamento medicalizzato e non può essere praticata da personale non specializzato.

Ma veniamo alla tecnica vera e propria. La paziente viene sottoposta ad una pressione, soprattutto nelle zone colpite da cellulite e ritenzione idrica, attraverso dei sacchetti che si gonfiano a partire dalle estremità. Per le gambe per esempio si parte dai piedi per salire verso l’inguine, questo per applicare una pressione graduata in grado di stimolare tutta la circolazione. Una volta raggiunta la pressione massima, i cuscinetti si sgonfiano in pochi secondi, per rigonfiarsi successivamente.

Una seduta dura all’incirca 30 minuti e per ottenere risultati soddisfacenti, si dovrebbero eseguire almeno due sedute settimanali per due mesi.

Questa tecnica di massaggio meccanica sarà molto piacevole e per nulla dolorosa, quindi regalerà un momento di relax a chiunque voglia sottoporsi al trattamento per risolvere problemi legati a ristagno venoso e ritenzione idrica. In ogni caso prima di sottoporsi alla pressoterapia, sarà bene sottoporsi ad una visita medica e ad un eco color doppler per assicurarsi della natura dei problemi circolatori.

GUARDA IL MAKEUP TUTORIAL -IL VIDEO-