Home Dessert

Video ricetta: biscotti quaresimali toscani

CONDIVIDI

Durante la Quaresima, come da tradizione, dolcetti e leccornie, non dovrebbero essere consumati, tranne alcune eccezioni come i biscotti quaresimali, dei dolcetti croccanti preparati senza l’utilizzo di grassi animali ma molto molto gustosi.

Di questo tipo di biscotti, esistono molte varianti che cambiano di regione in regione. Esistono quelli siciliani, genovesi e toscani, questi ultimi saranno protagonisti di questa video ricetta.

->POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Corona di crespelle senza glutine nè uova: la video ricetta

La tradizione dei biscotti quaresimali e la video ricetta per preparare quelli toscani

->POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Video ricetta: risotto al forno…piatto semplice ma delizioso 

I biscotti quaresimali sono dei dolcetti della tradizione che vengono consumati in periodo di Quaresima e storicamente, almeno quelli toscani, sono a forma di lettera.

Sebbene questi biscotti esistano anche in diverse parti d’Italia come in Luguria e in Sicilia, quelli Toscani sono i più diffusi e conosciuti.

La tradizione popolare vuole che la consuetudine di consumare ‘I quaresimali’ si sia diffusa soprattutto nelle zone tra Firenze e Prato dove questi biscottini a base di farina e cacao sono ancora molto amati.

Essi vengono consumati nel periodo compreso tra il mercoledì delle ceneri e il giovedì Santo e una delle storie legate all’ origine di questi biscotti, narra che furono inventati da alcune monache di un convento tra Firenze e Prato nel XIX secolo. Esse idearono di farli a forma di lettere per onorare le parole del Vangelo.

Proprio per la loro origine ‘religiosa’ la loro ricetta, non prevede l’utilizzo di grassi animali, banditi dall’alimentazione dei cristiani durante il periodo della Quaresima.

Ecco la ricetta ideata dalla bravissima Personal Cooker Alice, del sito Mypersonaltrainer per preparare dei gustosi biscotti quaresimali toscani.

Gli ingredienti che vi serviranno per prepararli sono:

  • 2 albumi
  • 100 g. di farina bianca
  • 100 g. di zucchero a velo
  • 25 g. di cacao
  • 1 pizzico di sale
  • scorza d’arancia

Seguite tutte le indicazioni elencate nel video tutorial e gustate questi biscotti tradizionali, nell’attesa dei dolci Pasquali ben più importanti!