Home Antipasti

Ciambelline salate alla feta e lattuga: leggerissime e molto invitanti

CONDIVIDI
Foto da www.facebook.com/Le-Delizie-di-uccia3000

Arriva la bella stagione, quella in cui le nostre papille gustative sognano piatti leggeri e sfiziosi, sapori freschi e piatti poco laboriosi ma invitanti. Mettiamo da parte le ricche paste e i secondi dell’inverno e spostiamo la nostra attenzione su ricette più golose ma anche più semplici.

Partiamo da un antipasto che può esser piegato anche a golosa mrenda salata per grandi e piccini. Di che cosa si tratta? Delle ciambelline lattuga e feta, facilissime da preparare ma, soprattutto, golosissime da mangiare.

Scorpiamo insieme la ricetta step by step!

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –>Cornetti salati di pasta sfoglia: l’idea ok per un antipasto da leccarsi i baffi

Ciambelline salate: merenda o antipasto super goloso

Partiamo dalla base: la lista della spesa. Che cosa dobbiamo comprare per realizzare le nostre ciambelline salate? Gran parte degli ingredienti saranno già nel nostro frigorifero e nella dispensa ma procediamo con un controllo dettagliato.

Ingredienti:
250 gr di farina 00
70 gr di burro a temperatura ambiente
2 uova
100 ml di latte
1 cucchiaino di lievito per dolci
1 cucchiaino di sale
100 gr di feta
lattuga qb.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –>Crostata salata di patate e ricotta: facile e perfetta per ogni occasione

La preparazione sarà davvero semplicissima e, ovviamente, anche particolarmente veloce, per una golosità da cucinare e portare in tavola ancora fumante. Primo passo creare l’impasto: iniziamo amalgamando uova, burro e sale per aggiugnere poi gradualmente e in modo alternato farina e latte, sino ad ottenere un impasto elastico e omogeneo. E’ ora giunto il momento di inserire la farcitura. Tagliuzzate feta e lattuga e unite all’impasto, creando un tutt’uno che andremo poi a inserire negli stampini per cuocere.

Nel video tutorial la cuoca utilizzerà un’apposita piastra ma nulla ci vieta di procedere con una classica cottura al forno, più lenta ma altrettanto efficace.

Non ci sono scuse dunque per non provare! Mano alle fruste dunque e che ciabelline salate siano!