Home DIY

Rimedi naturali per la cura delle nostre piante…addio alla chimica!

CONDIVIDI

Se siete amanti del verde, sicuramente sia in estate che in inverno avrete casa e terrazzi ricchi di piante da curare e tenere in salute.

Per avere un buon risultato che vi renda orgogliose del vostro angolo verde le vostre care piante devono essere nutrite, bisogna tenere lontano insetti dannosi e pulirle…in poche parole come ogni essere vivente hanno bisogno di cure.

->POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Foto gallery: spunti e idee per arredare la casa con le piante da interno

Però vogliamo delle cure naturali, che rispettino la pianta e l’ambiente così noi di Chedonna.it siamo pronte a darvi alcuni piccoli consigli per avere un angolo verde in salute ricco di foglie nuove e fiori colorati.

Nutrire le amiche verdi

E’ possibile utilizzare semplicissimi prodotti alimentari per ottenere ottimi risultati, ad esempio:

  • acqua di cottura delle verdure è un ottimo concime naturale semplice da ottenere perché basterà lessare verdure, di qualsiasi tipo ( in acqua non salata), e una volta raffreddato il liquido tenerlo da parte ed innaffiare le vostre verdi amiche due volte a settimana. Questo le renderà più forti
  • il vino rosso ricco di sali minerali rende più feconda la terra , quindi riempitene una bottiglia ormai vuota o con un minimo di scolatura e innaffiateci le vostre piantine, vedrete come saranno ricche di fiori nel periodo della fioritura
  • i fondi del caffè che oltre a rafforzare la pianta danno un Ph più acido alla terra così da contrastare il calcare presente nell’acqua che usiamo solitamente per innaffiare

Addio ai parassiti sulle nostre piante

Se poi ci sono dei visitatori indesiderati potete cacciarli via facilmente, ecco come:

  • aglio,  prenderne uno spicchio senza pulirlo inserirlo nella terra a testa in giù, emanerà dello zolfo che disinfetterà il terriccio mandando via quegli odiosissimi pidocchi  ( afidi ) che succhiano le sostanze nutritive dalle foglie
  • fare una doccia alla vostra pianta ad esempio per ripulirla dalla cocciniglia; coprire la terra con dell’alluminio e mettere la pianta a testa in giù, dentro una vasca o nella doccia e poi lavarla prestando attenzione nei punti di contatto tra foglia e picciolo, .
  • fare un trattamento di prevenzione subito dopo l’acquisto mettendo a bagno in acqua con aggiunta di un cucchiaio di  bicarbonato e uno di sale, per circa due minuti la pianta…servirà a purificarla!

->POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Prepariamo il terrazzo per la primavera che sta arrivando

Trattamento di bellezza

Come ultimo passaggio per delle piante sane e belle possiamo lucidare le foglie:

  • panno imbevuto di birra lucidare ogni singola foglia oppure è possibile utilizzare acqua e latte
  • per mantenere la lucidatura passare un panno con della glicerina, meglio dell’olio d’oliva che trattiene la polvere

Tutti questi accorgimenti naturali daranno al vostro angolo verde un’ immagine di salute e bellezza!