Home DIY

Carta da regalo? Tre modi originali per riciclarla

CONDIVIDI
iStock Photo

Alzi la mano chi in casa non ha un cossetto stipato di ritagli di vecchie carte da regalo che mai e poi mai decideremo di usare. Finite le Feste o dopo un compleanno rimane sempre quel pezzetto di carta che non sappiamo come usare ma conserviamo per il caro e vecchio “non si sa mai”. Pensate sia giunto il momento di fare pulizia? In realtà ancora no.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –>IDEE REGALO: la stoffa sostituisce la carta per il pacchetto

Carta da regalo: come la ricicliamo?

E’ arrivato il mometo di raccogliere tutti i ritagli di carta da regalo avanzata da Natale e compleanni e regalargli una nuova vita. Scopriamo insieme tre progetti assolutamente vincenti per riciclare le nostre carte più colorate.

1 – Rivestimenti per arredo

Hai un vecchio cassetto dall’interno un po’ rovinato? Un mobiletto con i ripiani scoloriti? O una libreria dai vani decisamente usurati? La tua coloratissima carta da regalo può essere un ottimo supporto per dare nuova vita a tutti questi mobili e a molti altri ancora. Se quel vecchio stipetto oramai ti ha annoiato prova a rivestirlo prima di butarlo.

2 – Biglietti d’auguri decorati

Perchè comprare un biglietto d’auguri prestampato se possiamo renderlo unico e speciale grazie al fai a te? Scrivete allora un vostro pensiero su un normale foglio bianco, firmate e poi rendete il tutto unico attaccandovi frammenti di carta da regalo. Potete optare per una tinta unita, per una carta decorata ma anche per un vero e proprio collage. Largo alla fantasia che più personale non si può!

3 – Fiocchi

Se avetecarta da regalo in abbondanza ma nessun fiocco o coccarda per completare il pacchetto nessun problema: la carta sapientemente ritagliata può trasformarsi in una impeccabile coccarda che renderà i vostri pacchetti ancor più originali e curati. Provare per credere!

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –>DIY: Come riciclare la carta dei regali di Natale

 Allora, siete ancora dell’idea di far epulizia e buttare via tutti i ritagli residui dalle ultime Feste? Forse è il caso di ripensarci.