Home Coppia

Coppia: La differenza d’età è un bene o è un male?

CONDIVIDI
(Istock)

L’età è un fattore che condiziona molta le relazioni soprattutto quelle d’amore e se prima questa era una caratteristica prettamente legata al mondo dello spettacolo e dello show business oggi non lo è più.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Un partner felice rende più felici anche noi

Coppia e differenza d’età: è un bene o è un male?

Oggi sono sempre maggiori le relazioni in cui la differenza d’età caratterizza la coppia e questo a volte non è ben  accettata dalla famiglia d’appartena soprattutto se è la donna ad essere più grande. MA le coppie con una grande differenza d’età possono essere coppie felici e solide?

Una equipe di ricercatori americani ha provato a dare una risposta a questo quesito e lo ha fatto esaminando circa 3000 persone e arrivando alla conclusione che maggiore è la differenza d’età che divide i due partner e maggiore è il rischio di separazione. E’ stato osservato che se la differenza d’età è di 20 anni la probabilità di una separazione è pari al 95%. I ricercatori hanno inoltre verificato che la differenza d’età ideale con una maggiore probabilità di riuscita della relazione è di un solo anno. Quando i partner si “passano” solo un anno la probabilità di rottura è del solo 3%.

Un peso notevole circa questo argomento è dato dalla società soprattutto se è la donna ad essere più grande e questo perchè essa è sinonimo di rifiuto, se invece è l’uomo a presentare una compagna più giovane viene elogiato e di conseguenza si cercherà di imitarlo.

Generalmente la ricerca del partner più grande è legata alla ricerca di una maggiore stabilità e sicurezza nel rapporto di coppia e quindi in amore. Mentre noi donne andiamo alla ricerca di un uomo matura che ci possa far sentire complete e protette, gli uomini al contrario cercano una donna più giovane che sia in grado di farli sentire più vivi.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: I segnali che ci dicono che siamo innamorate