Home Attualità

30 anni di Beautiful: gli intrighi e gli amori storici della soap opera più amata al mondo

CONDIVIDI

La soap opera Beautiful compie 30 anni, era il 23 marzo del 1987 quando negli States andò in onda la prima puntata che narrava le vicende della famiglia Forrester.

In Italia, l’approccio con la soap ambientata nel mondo della moda, andò in onda nel 1990 su Rai Due mentre tutta la nostra nazione era incollata allo schermo per seguire Quando si ama.

Beautiful è entrato a gamba tesa nel palinsesto televisivo e tiene incollati ancora oggi gli stessi spettatori di un tempo, quelli che sono diventati 40enni seguendo le vicende di Brooke Logan, Ridge Forrester e tutti gli altri protagonisti del cast, che negli anni si sono succeduti.

Aprire uno squarcio di ricordi sul cast della soap è come ripercorrere un film sulla moda, sulle abitudini e sulle tendenze che ci hanno portato alle puntate di oggi in cui i protagonisti sono quasi del tutto cambiati tranne alcuni ‘must have’ che rappresentano dei veri pilastri.

->POTREBBE INERESSARTI ANCHE: Beautiful, i fan sotto shock, ecco cosa potrebbe accadere alla soap

Beautiful, il cast di ieri e di oggi, tra emozioni e colpi di scena

->POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Scandalo Beautiful: la soap denunciata da azienda Italiana 

Beautiful, la soap opera più amata al mondo, in trent’anni ce ne ha regalate di emozioni ma soprattutto di colpi di scena, che nella maggior parte dei casi hanno sempre dell’incredibile.

Vi sono state ‘resurrezioni’ di personaggi, intrighi di Dna improbabili e matrimoni al limite del buon gusto. Tutto questo è Beautiful, un prodotto che piace a tutti, che non stanca mai e forse proprio perché le sue storie sfiorano il grottesco, catapultando lo spettatore in un mondo parallelo, quello dove tutto è possibile e dove ad un evento terribile, ne succede subito uno meraviglioso che torna a far splendere il sole.

La storia è ambientata a Los Angeles e tutto è iniziato dall’intersecarsi delle vicende di due famiglie, quella Forrester , proprietaria di una casa di moda e formata dal padre Eric, sua moglie Stephanie e dai figli Felicia, Angela, Kristen, Thorne e Ridge, e quella dei Logan, appartenente ad un ceto sociale inferiore e composta dal padre Stephen, la moglie Beth e dai figli Brooke, Donna, Katie e Storm.

Raccontare tutte le relazioni avvenute tra i protagonisti e le varie vicende che si sono succedute in questi lunghi 30 anni sarebbe materialmente impossibile, ma basti pensare che dopo tutto questo tempo, i personaggi che hanno fatto parte del cast non sono stati poi tantissimi, escludendo quelli storici che sono invecchiati con la soap, come Eric Forrester, Ridge, che solo recentemente ha subito un cambio di attore, quando lo storico Ron Moss ha deciso di abbandonare la serie e Brooke Logan che in questi anni ha sposato a turno tutti gli uomini di casa Forrester, estendendo il suo affetto anche a membri di altre famiglie contingenti.

Il filo conduttore di tutta la soap, a parte gli amori di Brooke e gli altri intrighi sentimentali è la competizione tra la Forrester e le altre case di moda. Per anni infatti le storie si sono articolate tra la Forrester Creations e la Spectra Fashion, la casa di moda della famiglia Spectra guidata dalla grande Sally.

Negli anni poi, le altre aziende che hanno segnato l’avvicendarsi delle puntate sono state la Marone Industries, la Jackie M Designs , e negli ultimi anni la Spencer Publications e la Quinn Artisan Jewelers. Tutti questi fattori, sono solo alcuni di quelli che hanno concorso a rendere così amata e seguita la soap opera. Beautiful in fondo è anche la nostra di famiglia, una sorta di parenti sempre impegnati nella risoluzione di problematiche in modo spettacolare.

Una farsa a tratti allucinante ma anche divertente che porta un poco di leggerezza nella vita di tutti i giorni che negli ultimi anni di leggero,  ha davvero molto poco.

GUARDA UNA DELLE VECCHIE SIGLE DI BEAUTIFUL -IL VIDEO-