Home Gossip

Belen Rodriguez e Andrea Iannone, belli e innamorati in Qatar

CONDIVIDI
belen rodriguez e andrea iannone
Foto Instagram da https://www.instagram.com/p/BQfb_jyAl2F/?taken-by=belenrodriguezreal

Belen Rodriguez e Andrea Iannone si sono concessi una nuova vacanza d’amore. Dopo la luna di miele anticipata di qualche mese fa, Belen Rodriguez e Andrea Iannone hanno deciso di lasciare per qualche giorno l’Italia e godersi una bellissima vacanza d’amore in Qatar. Un modo anche per allontanare le voci che vorrebbero Belen e Stefano De Martino nuovamente insieme nello show di Simona Ventura.

—>POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Belen Rodriguez mamma degenera? La showgirl argentina sbotta

BELEN RODRIGUEZ E ANDREA IANNONE, VACANZA D’AMORE IN QATAR

Belen Rodriguez e Andrea Iannone, sempre più innamorati, si godono qualche giorno di vacanza in Qatar. Accanto alla showgirl argentina, il pilota è diventato molto popolare ma, ai microfoni di Sky, Iannone ha dichiarato di non dare assolutamente peso alla cosa. “Sinceramente non ci faccio tanto caso. Non ho mai vissuto per questo mondo. Oggi è così e penso che sia normale. Sicuramente sono felice, credo di averlo detto molte volte. Sono molto contento, molto tranquillo, innamorato, quindi… non chiedo niente di più”, ha dichiarato il pilota che, per il momento, preferisce godersi ciò che sta vivendo senza pensare al futuro – “Non lo so vedremo, io vivo giorno per giorno sempre”.

—>POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Stefano De Martino e il gesto d’amore per Belen Rodriguez

Con Belen Rodriguez e Andrea Iannone c’è anche il piccolo Santiago che, pur essendo ancora molto piccolo, ha già girato il mondo. “La mia gioia più grande é viaggiare con te”, ha scritto la showgirl argentino sui social. Di fronte alla dichiaraziuone di Belen, una fan ha scritto: “il figlio di Belen non va a scuola?“. La showgirl ha risposto così: “Meglio con la propria mamma in giro per il mondo che a scuola! – scrive nel commento la soubrette – Sai che bagaglio? A scuola ci deve andare tutta la vita… e poi non sono molto d’accordo con i programmi scolastici… troppo lavoro quando poi bisogna lavorare tutta la vita“.