Home Dieta e Alimentazione

Alimentazione: Tieni sotto controllo in colesterolo con il miele di girasole

CONDIVIDI
(IStock)

Esistono innumerevoli tipi di miele ma quello di girasole è ottimo se abbiamo problemi di colesterolo perchè ci aiuta a tenerlo sotto controllo.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Le erbe che ci disintossicano

Miele di girasole un’alleato contro il colesterolo

Il miele di girasole è molto profumato, si presenta al palato come granuloso questo perchè la sua consistenza è piuttosto solida,  ha un colore giallo intenso lo stesso colore del girasole da cui proviene. Questo miele permette di riequilibrare il nostro organismo quando si trova in situazioni di stress e ci sentiamo spenti e svogliati, ha un effetto disintossicante e il suo sapore è rinfrescante e molto molto delicato.

Le sue proprietà lo rendono inoltre un valido aiuto contro il colesterolo, infatti essendo molto ricco di acidi questi agiscono nel sangue svolgendo in questo modo un’importante ed efficace azione depurativa e disintossicante favorendo così l’abbassamento dei livelli di colesterolo cattivo e allo stesso tempo aumentando e conservando quello buono.

Se lo usiamo giornalmente come dolcificante al posto dello zucchero o dei vari dolcificanti chimici, la nostra salute ne guadagnerà, l’uso giornaliero infatti permette la costruzione di una ” barriera” contro il colesterolo cattivo. Il  miele di girasole possiede inoltre molte proprietà curative, che ancora oggi però sono poco utilizzate, è un ottimo alleato per combattere l’influenza ed il raffreddore consente inoltre di rafforzare le nostre ossa agisce infatti da calcificatore.

Un’latra importante propiretà del miele di girasole è quella di proteggere la pelle. Essendo ricco di vitamine B e di tannini è molto efficace per aumentare la micro circolazione della pelle, rinforza i capillari.  La sua grande quantità di acqua e di fruttosio lo rendono particolarmente adatto per chi ha la pelle sensibile. Il miele di girasole è ottimo per prevenire, schiarire e lenire  i rossori cutanei o le cuperose.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Ecco tre tisane antisovrappeso