Home Contorni

Patate fritte stile fast food nella vostra cucina: i segreti per risultati d’eccellenza

CONDIVIDI
Foto da Pixabay

Patate fritte, spesso un piatto sottovalutato, considerata roba da fast food e, di conseguenza, non certo una portata d’eccellenza. A chi però non piaccione le patatine? Proprio quelle dei fast food sono, ad onor del vero, una golosità irresistibile. Forse anche qui può celarsi in effetti uno dei motivi per cui solo dir ado prepariamo le patate fritte a casa: farle buone come quelle del fast food pare impossibile.

Un simile fallimento viene spesso spiegato con l’utilizzo di sostanze non propriamente sane da parte dei ristoratori ma la verità è che, conoscendo le giuste mosse, preparare patate fritte doc è possibile ovunque, anche nelle cucine casalinghe e con ingredienti di qualità. CheDonna.it oggi vi spiega come fare.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –>Patate alla savoiarda: variante di un classico del Piemonte

Patatine fritte stile fast food: la ricetta

Per un risultato davvero degno del miglior fast food il trucco sta nell’insaporire a dovere le patate. Come? Ve lo spiegheremo a breve con la’iuto del video tutorial di oggi, prima però sarà il caso di fare la spesa. Ecco la lista di tutto ciò che ci occorrerà.

Ingredienti:

PATATE 800 gr
ZUCCHERO 2 cucchiai da tè
CORN SYRUP 1 cucchiaio da tè
OLIO DI ARACHIDI 1 l
SALE q.b.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –>Contorno: tortino di patate dolci

E’ ora il momento di procedere: la cosa più importante sarà rispettare i vari passaggi e tempi, così da garantire sapore e croccantezza finale, ovvero le qualità che una patatina da fast food deve avere.

Il primo passaggio sarà quello di sbucciare e tagliare le patate a bastoncini. Fatto ciò occorrerà un primo passaggio in acqua fredda per eliminare l’eccesso di amido. Siamo ora pronti per friggere? Ancora no. Occorrerà infatti un secondo passaggio in una miscela di acqua calda, zucchero e corn syrup per circa dieci minuti. Questo darà il sapore in più al piatto.

Infine una mezz’ora in frizer per stabilizzare il tutto e… siamo pronte per friggere. Come sempre per questo tipo di cottura fate attenzione che l’olio sia alla giusta temperatura, da questo dipenderà infatti la croccantezza finale e l’effetto sciutto del fritto.

Forse è il caso però di ricevere qualche cosniglio extra. Ecco allora un video tutorial con tutte le indicazioni per realizzare patate fritte da 10 e lode. Buona preparazione!