Home Antipasti

Cestini di sfoglia con letticchie: il finger food per tutte le occasioni

CONDIVIDI

In cerca di un piatto goloso con cui accogliere i vstri ospiti e iniziare una cena ricca di sapore e carattere? Noi abbiamo la ricetta che fa al caso vostro: dei croccanti cestini di sfoglia ripieni di lenticchie e pancetta, una bontà senza pari a cui davvero nessuno sarà in grado di resistere.

Pronte a scoprire quanto può esser facile realizzare una simile golosità? Ecco tutte le indicazioni del caso e il video tutorial da seguire lungo l’intera preparazione. Tenetevi pronte per un successo davvero incredibile!

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Polpettone di lenticchie: la ricetta vegetariana

Cestini di sfoglia ripieni di lenticchie: la ricetta

Invece di utilizzare le lenticchie come accompagnamento di qualche secondo o per il classico delle Feste, cotechino e lenticchie, oggi impiegheremo questi legumi come antipasto, per una ricetta facile ma super sfiziosa da preparare in pochissimi passaggi. Iniziamo scoprendo gli ingredineti che ci occorreranno.

Per preparare 8 cestini ci servirà:
1 rotolo di pasta sfoglia
100 g di pancetta affumicata
300 g di lenticchie già cotte
sale

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –>TUTORIAL CUCINA: insalata di lenticchie e feta

 Come iniziare. Be’ l’unico passaggio che richiederà tempo sarà la cottura delle lenticchie. Potete procedere qui come meglio credete e, se proprio la fretta non vi concede margini, acquistare delle lenticchie precotte, per uanvolta vi perdoneremo.

Fatto ciò il resto è tutta discesa. Basterà ritagliare dei dischi di sfoglai con cui foderare gli stampini, coprire il fondo con un pezzetto di pancetta, inserire le lenticchie e salare. Incredibile ma siete già pronte perandare in forno. Se siete proprio golose prima potrete porre qualche pezzo extra di pancetta sulla superfice, dove potrà divenire croccante e profumatissimo.

Uan volta cotto il tutto non resta che servire. Avrete per le mani un finger food genuino e super goloso. I vostri ospiti non sapranno resistere, parola di CheDonna.it!