Home Intimità

Intimità:E’ in arrivo il viagra rosa!

CONDIVIDI
(IStock)

Sono trascorsi ormai più di dieci anni da quando per sbaglio è comparsa sul mercato la più famosa pillolina blu valido aiuto per i maschietti nelle attività sotto le lenzuola.  Dopo anni di attesa anche noi donne potremmo utilizzare questo farmaco. La casa farmaceutica americana Food and Drugs Administration ha dato il via libera alla vendita del viagra rosa, la pillola che è in grado di stimolare il desiderio femminile.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Autostima erotica cosa è e come aumentarla

In arrivo il viagra rosa per le donne

Il viagra rosa è stato studiato per contrastare i disturbi sessuali femminili ed in modo particolare i disturbi del desiderio sessuale ipoattivo, una mancanza per un periodo più o meno lunga del desiderio che può provocare stress.

Il viagra rosa è un farmaco che contiene flibanserina, questa molecola favorirebbe l’aumento del desiderio sessuale nelle donne. Questa pillola va assunta, per 8 settimane,  la sera prima di andare a dormire e non prima dei rapporti intimi, come avviene invece per il viagra maschile. Il viagra rosa va ad agire sui recettori del cervello che a loro volta agiscono sulla stimolazione del desiderio.

Esistono degli effetti collaterali a questo farmaco? A quanto pare si, e può provocare pressione bassa,  perdita di conoscenza, svenimenti, nausea e sonnolenza. Disturbi questi che aumentano notevolmente se si associa il farmaco all’assunzione di alcool. Secondo alcune ricerche gli effetti indesiderati sarebbero maggiori rispetto ai benefici.

Parecchi i pareri contrastanti riguardo a questo nuovo farmaco: chi approva e condivide la messa sul mercato del prodotto, anche per ridurre il divario rispetto all’uomo, e chi invece sostiene che si tratti solo di un’operazione commerciale molto più vantaggiosa per le case farmaceutiche che non per le donne.

Il desiderio sessuale femminile come ben si sa è più complicato di quello maschile ed una sola pillola sarà veramente in grado di accenderlo?

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: A cosa pensano le donne durante l’intimità?