Home Coppia

Coppia: mantenere la propria autonomia rende il rapporto di coppia più sano

CONDIVIDI
(IStock)

Generalmente quando viviamo un rapporto a due siamo fortemente predisposti a voler condividere tutto con l’altro tanto da diventare quasi simbiotici. Senza dubbio quello che proviamo è molto bello e ci rende carichi e positivi, è come vivere la vita con una marcia in più.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Tollerare un’infedeltà può salvare un rapporto?

L’autonomia amica dal rapporto di coppia

Come sappiamo bene una delle prime fasi del rapporto a due è proprio l’innamoramento, quel periodo in cui la relazione va da sola è in completa autonomia, ha lei il timone e non dobbiamo fare altro che lasciarci trasportare. Durante questo periodo siamo portati a vedere l’altro solo come seducente senza nessun difetto. Dopo sei mesi subentra invece l’amore vero e proprio e qui entriamo in gioco noi, diventiamo cioè più attivi è da noi infatti che dipende la durata del rapporto. Ma affinchè la coppia abbia lunga vita è fondamentale che entrambi i partner avere i propri spazi e la propria autonomia.

Normalmente siamo invece portati a voler vivere con l’altro ogni singolo istante della nostra giornata, ma a lungo andare questa fusione però può diventare negativa e farci sentire quasi in trappola e volte ci sentiamo proprio soffocare. Per il bene della coppia è importante che entrambi i partner mantengano una certa quantità di autonomia. Questo perchè mantenere la propria individualità e di libertà ci consente di conservare la nostra identità!

Come mantenere l’autonomia

Ma perchè questo? Perchè solo mantenendo la propria autonomia è possibile vivere una relazione sana che si basa su una condivisione equilibrata e sul rispetto reciproco. L’amore non è mettere da parte se stessi per l’altro, ma è lavorare insieme affinchè entrambi stiano bene. L’altro non deve rappresentare un’ancora di salvataggio, non è il principe o la principessa che è venuta a salvarci, ma una persona con cui condividere la vita dopo che sono riuscita a salvarmi da sola. Quindi prendersi del tempo per sè non significa escludere l’altro dalla nostra vita. Al contrario ritagliare del tempo per noi stessi elimina il senso di frustrazione che deriva dal rinunciare ad un piacere e che si ripercuote poi sul rapporto di coppia.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Ritorno di fiamma ne vale la pena?