Home Isola dei famosi

Nathaly Caldonazzo svela il montepremi dell’Isola e sparla di LORO

CONDIVIDI

nathaly caldonazzo

Nathaly Caldonazzo è stata eliminata dall’Isola dei famosi, ma continua a far parlar di sè.

La showgirl, che ha perso al televoto contro l’amica-nemica Samantha De Grenet, si è infatti detta fuori dalle dinamiche di gioco e non particolarmente addolorata di essere stata eliminata.

 

-> TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Isola dei Famosi: è scontro tra i naufraghi

 

La verità di Nathaly

 

Nel corso della videochat Mediaset, Nathaly ha dimostrato di essere stata sempre schietta ed onesta con i compagni naufraghi ed ha confessato di aver tentato in tutti i modi di estraniarsi dalle liti, perchè non ne valeva poi tanto la pena:
“È un gioco di strategie e deve vincere qualcuno. Non sono amicizie sincere, alla fine ci si odia proprio. Ma per cosa? Se vai a vedere è un premio di 100 mila euro, di cui la metà la devi dare in beneficenza e tolte le tasse ti rimangono forse 35 mila euro. E devi diventare una mer*a per 35 mila euro? Non mi cambiano la vita e voglio rimanere come sono. Fosse un milione di euro magari ti do pure una coltellata, no scherzo, però avrebbe più senso.”

 

->  TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Isola dei Famosi 2017, scintille tra Samantha De Grenet e Nathalie Caldonazzo: a sorpresa esce LEI!
La sua antipatia nei confronti di Nancy Coppola e Malena era però evidente (e reciproca) e proprio su di loro Nathaly qualcosa ancora da dire l’aveva:

“Che noia! Ma chi è.. Io penso di essermi fatta un po’ di autogol, nel senso.. più loro inciuciavano e più io mi ritiravo e loro non mi facevano fare parte delle loro chiacchiere. Il che non mi dispiaceva tanto, avevo bisogno di ambientarmi in quel posto. Il chiacchiericcio di Malena era poi ridotto al suo mestiere. Alla fine a me le donne napoletane stanno molto simpatiche, ho una suocera napoletana e mia figlia è mezza napoletana. Nancy era un po’ pesante, se ne è uscita dandomi della razzista nei confronti dei napoletani, quando invece io sono stata con un grande napoletano che ho amato. Io adoro Napoli.. Non c’era empatia tra di noi, loro due si erano coalizzate contro di me, forse per un po’ di insicurezza. Ci sono tante strategie e io che vado a pelle e vivo il momento non sono capace. L’antipatia è nata prima, in albergo, quando io e Dayane Mello facevamo un po’ di casino come due bambine in libera uscita e siamo state giudicate da un gruppo un po’ più bacchettone, che poi voglio dire Malena bacchettona..”