Home Intimità

Intimità: chi ha un partner romantico dorme meglio!

CONDIVIDI
(IStock)

Il sonno è fondamentale per noi essere umani avere un buon sonno notturno incide positivamente sulle nostre funzioni e attività giornaliere. Noi  passiamo circa un terzo della nostra vita dormendo, ma non tutti riposano nel migliore dei modi e  avere un partner premuroso e romantico sembra incidere favorevolmente sul nostro sonno questo è quanto emerge da una ricerca recentemente condotta in  Turchia.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Il piacere e le zone erogene

Un partner romantico favorisce il buon riposo notturno

Questa ricerca è stata condotta dalla Middle East Technical University, in Turchia appunto, e sostiene che essere coccolati dal partner favorisce e ci permette di fare sonni ristoratori. Questo perchè la percezione di essere accuditi e protetti favorisce il senso di sicurezza e permette di dormire tranquilli. Sentire il partner presente e responsivo  in grado cioè di capire prontamente ogni nostra esigenza e bisogno rende le notti più serene e maggiormente ristoratrici.

Per arrivare a questi risultati i ricercatori hanno esaminato circa 350 coppie alle quali era stato chiesto di valutare la qualità del loro sonno e cioè prestare attenzione all’eventuale presenza di difficoltà nell’addormentamento e alla presenza o meno di risvegli improvvisi nel cuore della notte. Le coppie sono state monitorate attraverso l’uso di un macchinario che permetteva di ottenere informazioni sullo stato del sonno. Dai risultati è emerso un legame tra la presenza di un partner premuroso ed il buon riposo notturno.

Affinchè il sonno sia veramente ristoratore si ha la necessità di sentire e percepire un senso di protezione e sicurezza e assenza di minacce. Queste sensazioni sono legate, per noi esseri umani, ai rapporti che stabiliamo con gli altri, basti pensare alla relazione diadica con la propria madre durante l’infanzia e la relazione con il partner durante l’età adulta. ” Avere partner sensibili, pronti a proteggere e confortare se le cose dovessero andare male, è il modo più efficace per ridurre l’ansia, la tensione e l’agitazione», queste le parole di uno dei ricercatori.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Rapporti intimi , meglio pochi ma buoni