Home Dieta e Alimentazione

Dieta: come perdere peso con la dieta della pasta

CONDIVIDI
(IStock)

Sfatiamo un mito che dura da anni: per dimagrire non serve eliminare la pasta! Già perchè con la dieta della pasta possiamo perdere i chili in eccesso mantenendo il buon umore. Se l’accompagnano agli giusti alimenti possiamo perdere fino a 4 chili in un solo mese. Vediamo insieme come.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Perdere peso con la dieta del riso

Come perdere peso con la dieta della pasta

Senza dubbio la pasta è il piatto tipico e più amato della cucina mediterranea in quanto sazie ed è molto versatile, proprio per queste sue caratteristiche consente di combattere il senso di frustrazione che è solito riscontrare in chi è a dieta. Questo grazie ai suoi elementi costitutivi: i carboidrati complessi.  Affinchè la dieta della pasta funzioni bisogna stare attente a seguire alcuni semplice regole.

La prima è senza dubbio di evitare il secondo se a pranzo mangiamo un piatto di pasta. Altra cosa importante da ricordare è prestare attenzione ai condimenti dovremmo infatti utilizzare un solo cucchiaino di olio extravergine di oliva e per rendere i cibi più saporiti utilizzare spezie e aromi. Nella scelta della pasta optiamo per quella integrale perchè ricca di fibre che aiutano anche la regolarità dell’intestino  e l’eliminazione delle scorie.

Nel dettaglio questa dieta permette di assumere circa 1400 calorie durante la giornata e di perdere quasi un chilo a settimana. Questa dieta può essere eseguita per un mese favorendo un adeguato e ccompleto apporto di valori nutrizionali.

A colazione possiamo assumere caffè o tè insieme a 6 biscotti secchi e fette biscottate e yogurt magro alla frutta. A metà mattinata possiamo concederci uno spuntino fatto di spremuta o centrifuga di frutta. A pranzo 80 grammi di pasta e verdura. Merenda con un succo di frutta senza zucchero e a cena verdura accompagnata da uova o pollo.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Corpo perfetto con la dieta del pomodoro