Home Coppia

Relazioni: le donne preferiscono l’uomo “buono”!

CONDIVIDI
(IStock)

Il caro e vecchio sex symbol va in pensione! Eh si sembra proprio che noi donne preferiamo di gran lunga l’uomo “buono” allo sciupa femmine. Siamo ormai stanche degli uomini sicuri e pieni di sè, tutto muscoli e niente cervello, quindi largo agli uomini buoni, altruisti e con notevole senso dell’umorismo.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: in amore si deve sopportare veramente tutto?

Addio sex symbol, ben arrivato altruista!

Questo è quanto è emerso da una ricerca pubblicata sulla rivista inglese “Evolutionary psychology” che ha messo a confronto la generosità e l’altruismo con l’attrazione fisica. I ricercatori hanno analizzato in che modo e quanto la bontà influenzi le ragazze nella scelta dell’oggetto d’amore.  Gli studiosi hanno quindi mostrato ad un campione di donne delle fotografie di uomini, belli e meno belli, descrivendone i comportamenti in determinate situazioni nelle quali era richiesto di aiutare l’altro: come ad esempio aiutare un bambino che rischia di affogare.

E’ stato poi chiesto alle donne con chi avrebbero preferito avere una relazione stabile e duratura tra gli uomini selezionati. Le risposte hanno mostrato come le donne preferirebbero condividere la vita con uomini buoni, generosi e rassicuranti.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: donne e uomini guardano il mondo in maniera diversa, è la scienza a dimostrarlo

Vengono quindi premiati e giudicati “più desiderabili” gli uomini altruisti. Questo sarebbe determinato, a livello psicologico, dal fatto che gli uomini buoni  e generosi verso il prossimo hanno maggiori probabilità di essere bravi genitori, e questo indurrebbe le donne a preferirli.  La situazione è totalmente differente se viene chiesto di pensare a uomini con cui avere delle avventure: per i rapporti brevi le donne preferiscono gli uomini belli ma poco altruisti.

La generosità viene percepita come una qualità più importante rispetto all’attrazione fisica, come a dire che la bellezza fisica sfiorisce con il tempo mentre quella interiore no!