Home Capelli

Capelli morbidi e lucenti con il trattamento olio e miele

CONDIVIDI

Se avete i capelli sfibrati, spenti, secchi e crespi, non potrete fare a meno di provare un trattamento olio d’oliva e miele fai da te.

Questi due ingredienti sono ricchissime di proprietà benefiche per il fusto capillare e in pochi minuti, vi regaleranno una chioma morbida, lucente e setosa.

Vi basteranno soltanto questi due semplici rimedi naturali per avere un prodotto di bellezza per capelli fatto in casa, low cost ma davvero ottimo.

->POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Capelli: le vertigini, come eliminarle   

Olio d’oliva e miele, tutte le proprietà benefiche per i capelli di questi due rimedi naturali

->POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Capelli: frangia dentelè, il trend anni ’60 più cool del 2017  

Il miele è una fonte di proprietà benefiche per i capelli, tra cui il fattore di idratazione molto efficace. Questo potente rimedio naturale oltre ad idratare rende la chioma luminosa e lucente in modo ineguagliabile.

Il miele inoltre rappresenta una coccola nutriente e rinforzante per il fusto capillare, sempre sottoposto a stress importanti come quelli termici dovuti all’utilizzo di phon, ferri e piastre.

Tutti gli impacchi per capelli a base di miele sarebbe ottimo metterle in posa prima dello shampoo, da un minimo di 30 minuti ad un massimo di un’ora.

L’olio d’oliva è un ingrediente naturale perfetto per la cura dei capelli. La sua grande quantità di vitamina A ed E rappresenta un trattamento di bellezza e salute per i capelli davvero ottimo.

L’acido linoleico contenuto nell’olio conferisce ai capelli morbidezza e inoltre è un potente disciplinante per i capelli ricci e mossi.

La miscela di olio d’oliva e miele può considerarsi un eccezionale trattamento di bellezza per i vostri capelli contro doppie punte, capelli secchi, sfibrati, tinti e decolorati.

Per preparare il trattamento olio d’oliva e miele, dovrete mescolare 3 cucchiai di miele e due di olio extra vergine di oliva.

Dopo aver formato il composto, applicarlo sulle punte e le lunghezze, evitando le radici, soprattutto se avete i capelli grassi.

Seguite il video tutorial!