Home Coppia

Coppia: se lui non vuole un figlio

CONDIVIDI
(Thinkstock)

Siete arrivate al punto in cui il ticchettio dell’orologio biologico femminile vi assorda per mettere in cantiere un bimbo ma il vostro lui non ne vuol sapere? Ecco alcuni consigli su come affrontare questa importante problematica di coppia che potrebbe davvero decretare la fine di una storia d’amore.

Se serbate nel cuore il desiderio di diventare mamma, rispettate questo sogno e non mettetelo da parte soltanto perché il vostro partner non condivide i vostri stessi desideri.

Il primo passo da compire sarà palesare apertamente al vostro lui che sentite sia arrivato il momento giusto per voi di diventare mamma, parlarne insieme sarà l’approccio migliore per capire quale sia la situazione reale della vostra coppia.

Se state insieme da tempo sicuramente vi sarà capitato di parlare di figli, del desiderio di diventare genitori e dare una continuità alla vostra vita, se così non fosse, avreste omesso una delle conversazioni più importanti che dovrebbe essere affrontata in una relazione.

->POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Coppia: kisspeptina l’ormone dell’amore 

Come affrontare il problema del partner che non desidera figli

->POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Coppia: San Valentino, la festa degli innamorati, ne siamo certi? 

Se il vostro partner non desidera avere figli e ve lo palesa in modo diretto e senza nessun ripensamento, forse sarebbe il caso di riflettere e prendere una decisione per la propria vita.

Se un uomo non vuol diventare padre, non lo si può costringere, pena l’infelicità vostra e anche del nascituro. Prendere piena coscienza di cosa abbiamo di fronte è una delle cose più dure ma anche giuste per noi stesse.

Abbiamo diritto alla nostra felicità anche se questo volesse dire mandare all’aria diversi anni di storia d’amore. Dopo esservi leccate le ferite, avrete conosciuto meglio voi stesse e le vostre inclinazioni e quando l’amore busserà alla porta di nuovo, saprete bene chi cercate e ciò che non volete più faccia parte della vostra vita.

Volete dei figli e allora cercate una persona che condivida i vostri stessi obiettivi. Questo sarà un buon punto di partenza per creare una relazione felice, fatta di due persone che guardano nella stessa direzione.

Se invece la persona che avete accanto desidera come voi di mettere al mondo un bimbo, ma vi dimostra tante insicurezze e paure di fronte ad un evento così importante, parlarne sarà sempre la chiave per poter entrare nel cuore dell’altro ed aiutarlo a raggiungere il suo sogno.

La terapia di coppia, in questo caso, potrebbe essere un validissimo aiuto per sciogliere i nodi interiori che impediscono ad uno dei partner di raggiungere un obiettivo importante come quello di diventare genitore.