Home DIY

DIY: ciondoli per San Valentino in plastica riciclata

CONDIVIDI

Se cercate un’idea low cost, romantica e davvero molto originale, non perdete il tutorial DIY per preparare dei ciondoli per San Valentino in plastica riciclata.

Sarà semplice e divertente, confezionare ciondoli, porta chiavi e altri elementi decorativi, riciclando la plastica dei contenitori per alimenti.

La plastica verrà dipinta e sottoposta a cottura, l’effetto che otterrete sarà davvero bellissimo e i ciondoli risulteranno dei veri e propri oggetti d’arte personalizzati.

VIDEO NEWSLETTER

->POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Maglione ristretto…help! 

La festa di San Valentino e il tutorial per preparare i ciondoli in plastica riciclata

->POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Lanterne di carta low cost per San Valentino                

La festa di San Valentino ha delle origini molto antiche ed è accompagnata anche da una leggenda legata al Santo che narra che un giorno proprio San Valentino di Terni incontrati due fidanzati che erano in lite, li spinse a far pace e a crearsi una famiglia attraverso il sacramento del matrimonio. Per aiutare a rompere l’atmosfera di tensione, donò loro una rosa e in quel momento delle bellissime colombe candide vennero a tubare intorno alla coppia.

Ma la vera origine della festa risale a IV secolo quando Papa Gelasio I la istituì per sostituire la festa pagana in onore di Luperco, il dio della fertilità che si teneva il 15 di Febbraio ogni anno.  In questa occasione il popolo perpetrava atti immorali e rituali di unione tra uomo e donna senza nessuna licenza.

Gelasio I volle porre fine a tutto questo e fissò nel giorno prima, il 14 febbraio, la festa degli innamorati che ancora oggi viene festeggiata in tutto il mondo. Una festa che affonda le sue radici nella storia ed è ricca di significato.

Dopo aver scoperto le oriogini della festa di San Valentino, non perdete il tutorial per preparare i bellissimi ciondoli in plastica riciclata da regalare alla persona che amate di più!