Home Coppia

Coppia: quanto lasciarsi è la scelta più giusta

CONDIVIDI

Capita in tutte le coppie un periodo di noia, di malcontento o di nervosismo, ma quando è davvero necessario prendere la decisione più drastica? Se sentite nel cuore che lasciarsi è la scelta più giusta,  forse dovete prendere il coraggio di parlarne al partner e di spiccare il volo.

Donna triste incompresa (Thinkstock)
Donna triste incompresa (Thinkstock)

Chi lascia, si pone sempre in una posizione molto scomoda e criticabile da tutti i punti di vista, ma la buona notizia è che il tempo darà sempre ragione a chi ha deciso di amare se stesso dimostrando grande rispetto per il compagno.



Quando il legame si spezza, non è certo un evento improvviso, ma annunciato da piccoli e grandi particolari, troppo spesso ignorati almeno da uno dei due.

Quindi essere lasciati è qualcosa di molto prevedibile, ma nella maggior parte dei casi è più facile mettere la testa sotto la sabbia e far finta che tutto ciò che notiamo non sia mai accaduto.

Se l’altro invece ha preso piena coscienza che qualcosa non va e ce lo comunica, verrà sempre preso per il ‘cattivo’ che spezza una storia d’amore ma è la cosa più sana che possa accadere nella vita di una persona.

Trascinare situazioni ormai sterili, avvilisce l’anima e crea rancore, quel sentimento che piano piano porta ad una serie di conseguenze negative, contro l’altro ma soprattutto contro se stessi.

->POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Donne indipendenti: ecco perché siete ancora single 

Superare il senso di colpa per aver preso la decisione di rompere la relazione

->POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:  Le quattro colonne di una relazione felice

Se siete dalla parte di chi sta seriamente pensando di lasciare il partner, probabilmente starete vivendo il momento più doloroso e confuso della vostra vita.

Tutti identificano la persona più sofferente in chi subisce il distacco, ma la verità è che si tratta soltanto della persona più debole e meno in connessione con se stesso.

Quindi se avete deciso di tornare a vivere la vita soltanto in compagnia di voi stessi e della vostra autostima, non provate alcun senso di colpa.

Se infatti avete agito nel rispetto dell’altro, siete nel pieno diritto di evolvere voi stessi verso il cambiamento di cui sentite il bisogno. Andate avanti e la vita vi stupirà!

CONOSCI LA NOSTRA PSICOLOGA TERESA BENEDETTI -IL VIDEO-