Home Coppia

Coppia: il modo migliore di conoscere l’altro, è lasciarlo libero

CONDIVIDI

La libertà è verità e anche nella coppia questo è un valore assoluto. Quando si ama una persona, non la si possiede ma ci si deve sentire fortunati di poter trascorrere il viaggio della vita accanto ad essa.

La fiducia, è il secondo valore fondante di una relazione felice e duratura, ma non sempre essa riesce a consolidarsi nel cuore e nella mente dei partner.

libertà

Il modo migliore per conoscere l’altro è lasciarlo libero di essere se stesso. Osservare da lontano e in modo obiettivo come l’amato o l’amata gestisce questo spazio di libertà, ci permetterà di fidarci o scoprire che in realtà non si tratta della persona che pensavamo di avere al nostro fianco.

Per lasciare libera una persona di essere se stessa sono necessari dei presupposti: bastare a se stessi, avere fiducia in se stessi e amare in modo incondizionato.

->POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Coppia: se vi trasforma nella sua bambola non vi ama    

La libertà, valore assoluto per conoscere chi abbiamo accanto

->POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: A letto con romanticismo: 5 modi per rendere ogni notte magica 

La libertà è un dono, e come tale andrebbe considerato anche in una relazione di coppia. Ovvio, l’essere liberi di essere se stessi, non si può imporre come una condizione ma la si può guadagnare e concedere.

Concedere all’altro di essere se stesso in una relazione sana, comporta anche che l’altro lavori per meritare questa fiducia. Un dare e avere in cui circolano moltissimi sentimenti e aspettative che con il tempo saranno soddisfatte o disattese.

Amare è forse l’atto di coraggio più grande che un essere umano possa compiere, poiché significa svuotarsi di se stessi per riempirsi del ‘noi’. Una volta che il cuore comincia a battere più forte inizia l’avventura della responsabilità verso l’altro, anche quella di rispettarlo e lasciarlo esprimere, in modo tale da poterlo conoscere limpidamente e scoprire se davvero si tratta dell’amore della vita di cui poterci fidare e a cui  affidarci, altrimenti rischieremmo di svegliarci un giorno e scoprire che la relazione, anche la più lunga, è stata sorretta dal niente, quello che forse valeva sin dall’inizio.

CONOSCI LA NOSTRA PSICOLOGA TERESA BENEDETTI -IL VIDEO-