Home Primi Piatti

Corona di riso dorata, primo piatto scenografico per le Feste

CONDIVIDI

Grandi cene, pranzi, aperitivi, il periodo delle Feste è sempre assai impegnativo dal punto di vista culinario e, per chi si deve mettere a fornelli, la maratona del cibo non stressa solo lo stomaco ma anche la mente.

La sfida è infatti non solo di uscire incolumi da giornate intere passate seduti a tavola con portate a non finire ma anche ideare piatti originali, gustosi e, soprattutto, bellissimi da portare in casa e presentare a amici e parenti. Come vincerla? Vi aiutiamo noi di CheDonna.it!

Partiamo allora dai primi piatti con una ricetta facile, golosa e che ha anche l’indubbio vantaggio di poter esser preparata con anticipo per poter poi cuocerla all’ultimo, senza passare lunghe ore in cucina abbandonando gli ospiti a se stessi. Di che cosa stiamo parlando? Della corona di riso dorata, un timballo che vi farà rifare occhi e palato.

corona-di-riso

La ricetta si compone essenzialmente di un unione tra riso allo zafferano (da qui l’aspetto dorato) e salmone, un vero e proprio classico del Natale. Il tutto verrà inserito poi in uno stampo per esser servito con un impiattamento più che scenografico. Provare per credere!

Corona di riso, come si prepara?

Partiamo subito dallo scoprire tutto ciò che ci occorrerà per la preparazione di questo primo piatto natalizio.

Ingredienti per la ricetta:

500 g di riso

400 g di salmone fresco

200 g di arance non trattate

1 bustina di zafferano

Q.b. di brodo vegetale

Q.b. di sale

Q.b. di pepe

100 ml di prosecco o di vino bianco secco

Come abbiamo già detto il grande pregio di questo piatto è la possibilità di giocare d’anticipo. Anche dalla sera prima potremo dunque preparare il riso, condirlo, inserirlo nella pirofila e riporlo poi ben coperto in frigorifero. Appena gli invitati arriveranno saremo pronte per sfornare il tutto e portare in tavola. Ottimo, non vi pare?

Seguiamo allora insieme il video tutorial e scopriamo come procedere!