Home Primi Piatti

Timballo di pasta al forno: il primo scenografico con funghi e besciamella

CONDIVIDI

Quando si parla di Feste e cucina l’obbiettivo per noi cuoche è alquanto chiaro: realizzare piatti tanto buoni per il palato quanto belli per gli occhi. Anche la forma infatti, in simili circostanze, vuole la sua parte e così eccoci intente a sperimentare impiattamenti da chef, anche qualora non ci fossimo mai inerpicate in simili bizzarrerie. Il compito spesso non risulta però facile e trovare qualche cosa che sia alla nostra portata può apparire come un vero e proprio miraggio.

Niente paura: noi di CheDonna.it siamo pronte a venire in vostro soccorso! In questi giorni vi stiamo infatti proponendo uan serie di ricette facili e veloci ma dalla presentazione decisamente mozzafiato. Questo martedì tocca al primo piatto: abbiamo scelto per voi un bellissimo e golosissimo timballo di pasta condito con ragù di funghi e besciamella. Vi state già leccando ibaffi? Aspettate di leggere la ricetta!

schermata-2016-12-20-alle-10-19-04

Un filante intreccio di pasta e sugo, con annessa crosticina di formaggio in superfice, saranno la combinazione vincente per conquistare amici e parenti in un’occasione speciale come il pranzo di Natale. Scoprimao allora insieme come preparare un buonissimo (e bellissimo) timballo di pasta.

Il timballo di pasta al forno

Partiamo subito dalla lista della spesa. Ecco che cosa ci occorrerà per realizzare quesot primo piatto.

INGREDIENTI
500g di pasta (di semola)
800ml di salsa
500g di funghi freschi
1 litro di besciamella
30g di formaggio
qb aglio in polvere
qb olio evo
qb sale & pepe
qb dado granulare
qb cipollotto

Il primo passo sarà senza dubbio quello dipreparare il ragù di funghi, un sugo facilissimo e veloce da fare. Basterà infatti far appassire i funghi in padella con olio e cipolla, per aggiungere poi il pomodoro, l’aglio, il pepe e un po’ d’acqua. Adesso il sugo andrà da solo e noi potremo nel mentre far cuocere la pasta e preparare la beciamella. Ricordate però di scolare la pasta ancora al dente: la cottura andrà infatti completata in forno.

Giusto il tempo di assemblare tutto e siamo pronte per la gratinatura e, ovviamente, per servire in tavola. Il gioco è fatto! Facile, non vi pare?

Per ulteriori dettagli vi lasciamo alle cure del video tutorial. Buon timballo a tutte!