Home Coppia

Coppia: sei modi in cui l’amore condiziona la nostra personalità

CONDIVIDI

L’amore quando arriva a sugellare l’unione di una coppia,  è come un vento che sconvolge tutto, il cuore, la vita, i programmi ma soprattutto la mente.

Non a casa in inglese innamorarsi si dice ‘to fall in love’, cadere in amore. Innamorati ci si ritrova e quasi sempre quando non lo si sta cercando. Proprio per questo, quando Cupido lancia il suo dardo, nella maggior parte dei casi ci manda in pappa il cervello.

coppia

Le farfalle cominciano a volare nello stomaco e i nostri occhi guardano il mondo sotto lenti diverse, più dolci, sensibili e soprattutto positive. Anche gli aspetti della vita che facevamo fatica a sopportare d’improvviso si vestono di nuove possibilità. Insomma innamorarsi è il sale della vita e l’amore, questo motore che manda avanti il mondo, riesce a condizionare la nostra mente e la nostra personalità in modo importante.

I sei modi in cui l’amore cambia la nostra mente

L’amore ci distacca dalla realtà: perdiamo letteralmente la testa e per questo, soprattutto i primi tempi il nostro cuore prende il sopravvento sul cervello e dimentichiamo tutto quello che ci ruota attorno concentrandoci esclusivamente sull’altro. Amici, famiglia, lavoro, hobby, tutto ci sembra meno rilevante in confronto ad una serata romantica, una passeggiata o un weekend insieme a chi ci fa battere il cuore.

L’amore ci rende gelosi: se precedentemente all’incontro con lui o lei, vi definivate come individui capaci di vivere dei sentimenti in modo maturo ed equilibrato, lasciando che il partner sia se stesso, improvvisamente ci trasformiamo in persone gelose, sospettose e insicure. La paura di perdere l’altro ha la meglio su tutti i buoni propositi.

L’amore ci dona forza: se la persona di cui ci siamo innamorati è quella giusta, ci farà sentire più forti e in grado di raggiungere qualsiasi obiettivo. La forza deriva proprio dal non essere più soli ed avendo al fianco una persona che crede in noi la strada sarà in discesa.

L’amore ci rende euforici: come una sostanza stupefacente, l’amore ci rende stranamente euforici, ridiamo di più e ridiamo soprattutto di fronte a situazioni in cui in altri momenti avremmo dato in escandescenze.

L’amore ci fa sentire ridicoli: questo sentimento ci fa fare, pensare e dire cose assurde. Per questo molto spesso guardandoci allo specchio potremo sentirci degli sciocchi romantici.

L’amore ci rende senza scrupoli: nel cuore e nella mente di una persona innamorata nasce un meccanismo di difesa del territorio per cui, qualsiasi ostacolo di opponga all’unione della coppia, verrà inevitabilmente abbattuto, fosse anche il miglio amico.