Home Coppia

Problemi di coppia: se lui non parla

CONDIVIDI

Sicuramente è una caratteristica essenzialmente femminile quella di dialogare all’interno di una relazione di coppia, e allo stesso modo è attitudine altrettanto femminile aspettarsi che il partner faccia lo stesso.

(IStock)
(IStock)

E quando questo non avviene possono nascere dei problemi….ma è sempre così?

Il silenzio nella coppia

Generalmente quando uno dei due partner si chiude nel silenzio l’effetto ricade su entrambi, nella maggior parte dei casi è lui che sta zitto e lei ne soffre.

In realtà non è detto che questo silenzio sia per forza negativo a volte infatti può avere un’origine casuale determinato dalla stanchezza oppure può essere legato ad una predisposizione caratteriale che lascia spiazzate alcune donne.

Spesso gli uomini sono silenziosi perché  sono più abituati e concentrati sul fare piuttosto che sul dire. Altre volte il silenzio può essere un modo che l’altro ha per recuperare spazi interiori e tempo per il pensiero.

Quando invece possiamo dargli una connotazione negativa?  Quando dopo una discussione lasciata in sospeso, in questo caso diventa un modo per ferire. per sottolineare che si è offesi, addirittura per offrire il pretesto per una nuova lite. Altre volte il non detto può indicare l’incapacità di accettare delle critiche. Oppure solamente un modo per attirare l’attenzione.

Per cercare di ristabilire un equilibrio si può provare a chiedere a se stessi se si riesce ad interpretare correttamente il silenzio dell’altro e   avvicinarsi con gesti affettuosi, piccoli gesti che riescono a sciogliere il silenzio.

L’importante è non scoraggiarsi perché il dialogo, soprattutto quello a due, è un’”arte”che ha bisogno di essere coltivata giorno dopo giorno.