Home Antipasti

Video ricetta: vol-au-vent Albero di Natale

CONDIVIDI

Un antipasto buonissimo, originale e soprattutto bellissimo da servire a tavola il giorno di festa. Per iniziare il pasto in allegria e gusto, i Vol-au-vent Albero di Natale.

15409733_10211450234841029_1505799143_o

Un composizione di vol-au-vent ripieni di crema agli spinaci che conquisterà tutti al primo assaggio. La morbidezza del ripieno si sposa con il contrasto della croccantezza della pasta sfoglia in modo succulento.

Ma conosciamo meglio le origini dei Vol-au-vent e la ricetta per preparare questo buon antipasto.

Le origini dei Vol-au-vent

I Vol-au-vent che in francese significa ‘Volo al vento’ sono dei piccoli cestini di pasta sfoglia formati da dei dischi sovrapposti vuoti al loro interno e si prestano ad essere farciti con verdure, creme, formaggi sia nella versione salata che dolce.

Essi possono essere serviti all’interno di un antipasto o per un aperitivo a buffet, dove fanno sempre la loro figura trionfale.

La loro origine è attribuita allo chef francese Marie Antoine Careme che avrebbe di sua iniziativa sostituito una frolla pesante con la pasta sfoglia leggera.

Ma qualche particolare svela che forse la loro origine possa essere stimata prima della nascita di Careme, in quanto nel libro di cucina ”Les Dons de Comus” di Francois Marin del 1739 viene mensionata una torta chiamata ‘tortina al vento’.

Esistono alcune varianti come quella della Lorena, dove si chiamano ‘il boccone della regina’ e in cui sono farciti con pollo, funghi, animelle di vitello in una salsa composta da farina, burro, uova e panna a cui sono aggiunte spezie come la noce moscata, il pepe e il sale.

La ricetta

Per preparare i Vol-au-vent Albero di Natale, avrete bisogno di:

  • 400 g. di spinaci freschi
  • 300 ml. di panna fresca e non zuccherata
  • 1 uovo
  • 100 g. di formaggio
  • 10 pomodorini
  • 550 g. di pasta sfoglia
  • sale
  • olio

Seguite la video ricetta e a tutti voi, buon pranzo di Natale!